Contenuto sponsorizzato

Cercano di andare in Germania con dei documenti falsi, bloccati sul treno dalla polizia

Erano a bordo del treno che da Verona si dirige verso Monaco. Alcune micro anomalie delle carte d'identità hanno messo in allerta le forze dell'ordine

Pubblicato il - 28 marzo 2018 - 09:06

BOLZANO. Si trovavano a bordo di un treno Euro City nella tratta Verona Porta Nuova – Monaco di Baviera e con dei documenti falsi  erano diretti in Germania. A finire nei guai due cittadini originari della Campania che sono stati fermati dalla polizia Ferroviaria di Bolzano.

 

Gli agenti si trovavano a bordo del trento EC 84 e nel corso dei alcuni controlli in uno scompartimento di una carrozza di seconda classe hanno trovato i due cittadini italiani che poco prima erano stati contravvenzionati dal capo treno per irregolarità nel viaggio.

 

Alla richiesta di documenti validi per l'identificazione di polizia , i due giovani, un uomo e una donna, hanno esibito agli agenti le carte d'identità che sebbene in un primo momento fossero sembrate vere , ad un più attento controllo hanno evidenziato delle micro anomalie che hanno immediatamente messo in allerta gli agenti.

 

La coppia è stata quindi accompagnata presso la polizia municipale di Bolzano dove gli esperti in falso documentale hanno appurato la falsità dei documenti e i due sono stato stati dichiarati in arresto.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 luglio - 05:01

L’assestamento di bilancio presentato dalla giunta Fugatti non convince, Rossi: “Pura propaganda, se poi non si stanziano i fondi le grandi opere rimarranno solo sulla carta, gli unici cantieri che sono stati avviati sono collegati alle opere pensate nella scorso legislatura”. Per gli imprenditori le chiusure domenicali provocheranno la fuga dei consumatori verso Bolzano e il Veneto

12 luglio - 20:06

C’è sconcerto tra i segretari di Cgil, Cisl e Uil che, durante l’audizione in prima commissione del Consiglio provinciale, hanno appreso che la manovra di fatto prevede tagli al bilancio provinciale per 100 milioni di euro sul 2020 e per 200 milioni di euro sul 2021

12 luglio - 18:02

Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia. La Pat: "Rispetto a ieri migliorano decisamente i dati riferiti al contagio a Covid-19 in Trentino". In Alto Adige sono stati registrati 5 casi di nuova positività

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato