Contenuto sponsorizzato

Danneggiata la fontana in piazza Duomo a Trento, statua di un cavallo tagliata di netto

La scoperta è avvenuta questa mattina, mentre non è ancora possibile risalire al momento del danneggiamento. Il monumento risale alla seconda metà del 1700. La Lega attacca: "I nostri documenti sempre respinti, ma da tempo chiediamo di tutelare maggiormente questo simbolo di Trento"

Pubblicato il - 11 novembre 2018 - 20:08

TRENTO. La fontana del Nettuno in piazza Duomo a Trento è stata danneggiata. La scoperta è avvenuta questa mattina, mentre non è ancora possibile risalire all'atto vandalico, probabilmente recente.

 

La statua di un cavallo è tagliata di netto all'altezza del ginocchio. Il monumento risale alla seconda metà del 1700 e, purtroppo, non è nuovo a questo genere di danneggiamenti. 

Il Comune si attiva per le verifiche del caso, probabilmente anche tramite l'acquisizione delle immagini di telecamere pubbliche e private, per stabilire quando è avvenuto l'atto vandalico e risalire agli autori del gesto.

 

Nel frattempo la Lega attacca l'amministrazione comunale. "Da diverso tempo - dice Martina Loss, consigliera circoscrizionale Centro storico-Piedicastello - in circoscrizione e in consiglio comunale, abbiamo portato all’attenzione l’evidente stato di degrado in cui versa la fontana e l’importanza non solo di provvedere ad un percorso di restauro, ma anche ad attivare elementi di invito al rispetto di questo pezzo di storia".

Gli esponenti leghisti avevano già presentato nel 2015 un documento firmato da Martina Loss e Antonio Manara per chiedere maggiori tutele per salvaguardare il monumento. "Ma - aggiunge la consigliera dell'ente locale - il consiglio di circoscrizione e quello comunale non hanno reputato utile proteggere questo monumento, bocciando i documenti presentati".

 

Non è la prima volta che la fontana finisce nel mirino dei vandali, mentre il Nettuno è una copia e l'originale si trova a Palazzo Thun. "E' indispensabile - conclude Loss - attivare con tempestività il restauro della fontana e si mettano in atto tutte le azioni di tutela consentite: la fontana del Nettuno deve tornare ad essere quel gioiello di scultura ed ingegneria dell’acqua che la storia ci ha consegnato".

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 ott 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 ottobre - 06:01
A parlare è Andrea Miorandi, direttore di Dolomiti Ambiente (la società di Dolomiti Energia che gestisce la raccolta dei rifiuti a Trento e a [...]
Cronaca
06 ottobre - 08:18
E' successo nell'Alto vicentino e sono intervenuti i carabinieri che, a seguito delle indagini, hanno denunciato il padre 
Cronaca
06 ottobre - 07:31
L'episodio è avvenuto nella serata di ieri nella zona di Merano, sul posto diversi corpi dei vigili del fuoco assieme alle ambulanze della Croce [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato