Contenuto sponsorizzato

E' Silvano Anselmi, già vicesindaco, l'uomo travolto dalla sua stessa auto

E' successo a Brez, in Val di Non. L'uomo aveva 52 anni e aveva appena parcheggiato l'auto, forse senza tirare il freno a mano

Pubblicato il - 14 aprile 2018 - 15:15

BREZ. E' Silvano Anselmi, l'uomo di 52 anni travolto dalla sua auto, parcheggiata in discesa e della quale non aveva tirato il freno a mano.

 

L'uomo, già vice sindaco del posto e persona molto nota, è rientrato alla sua abitazione di Brez, in località Maso Plaz, verso mezzanotte e dopo aver parcheggiato la propria vettura nel piazzale antistante è stato travolto dal mezzo. 

 

Sono stati immediatamente attivati i soccorsi che si sono portati sul luogo dell'incidente con due ambulanze, l'elicottero sanitario e i Vigili del fuoco volontari della zona, ma non c'è stato nulla da fare, il decesso è avvenuto poco dopo. 

 

I carabinieri di Revò stanno ora ricostruendo la dinamica, verificando se la disattenzione di non aver tirato il freno a mano sia stata fatale, se l'uomo sia stato travolto inaspettatamente o se l'investimento sia avvenuto nel tentativo di fermare la macchina mentre si muoveva con nessuno a bordo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 17:53
Nelle ultime 24 ore sono state confermate anche 13 positività a conferma dei test antigenici effettuati nei giorni scorsi. Sono state registrate 4 dimissioni e 78 guarigioni
25 gennaio - 17:09

Giovedì 28 gennaio i sindacati incontreranno la proprietà di Athesia e la Sie per discutere del futuro dei lavoratori de Il Trentino, lo storico giornale di via Sanseverino chiuso di punto in bianco lo scorso 15 gennaio. "In Italia esistono gli Olivetti e gli imprenditori che distruggono. A voi la scelta di stare in una o nell'altra categoria"

25 gennaio - 17:12

E' uno dei ponti più importanti che ci sono al confine tra Lombardia e Trentino. Siamo tra Lodrone e Bagolino e da anni il consigliere Marini chiede risposte alla Pat: ''L’unica realtà tangibile è che il ponte nuovo, ultimato nel 2017 al prezzo di alcuni milioni di euro pubblici, non è mai stato aperto, mentre quello del 1906 che tiene in piedi praticamente tutto il traffico abbisogna di interventi urgenti perché ormai cade a pezzi''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato