Contenuto sponsorizzato

Esce per una battuta di caccia ma perde la vita per colpa di un malore. La vittima è Fernando Benedetti

A dare l'allarme la moglie che non lo ha più visto rincasare. Il corpo dell'uomo è stato ritrovato nei boschi di Segonzano

Pubblicato il - 03 settembre 2018 - 08:21

SEGONZANO. Si sono concluse in modo tragico le operazioni di ricerca di Fernando Benedetti, 70 anni cacciatore di Madrano. Il corpo dell'uomo è stato ritrovato nei boschi attorno al paese di Segonzano.

 

Era uscito nel pomeriggio per una battuta di caccia e non vedendolo rincasare è stata la moglie a lanciare l’allarme al Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 21.15 di ieri sera.

Immediato l’intervento del coordinatore dell’Area operativa Trentino Centrale del Soccorso Alpino che ha inviato sul posto una squadra composta da una decina di soccorritori per setacciare la zona, in collaborazione con i Vigili del Fuoco.

 

Verso le 22 il corpo senza vita di Benedetti è stato trovato in località Cadinel, sopra Segonzano a una quota di circa 1500 m. Vani i tentativi di rianimazione.

 

Da una prima ricostruzione l’uomo sarebbe deceduto a causa di un malore. La salma è stata trasportata con la barella portantina fino alla strada e da lì portata a Segonzano.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 9 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
09 August - 22:30
Il ragazzo si trovava su un pedalò quando si è tuffato nel lago senza più riemergere. Le ricerche proseguiranno fino a mezzanotte, poi [...]
Cronaca
09 August - 17:27
Secondo i dati della Camera di Commercio di Trento quello dell'Agricoltura è il settore con il maggior numero di imprese giovanili under [...]
Montagna
09 August - 17:52
Il territorio del Parco delle Orobie Valtellinesi è storicamente caratterizzato dalla presenza di diversi laghi alpini e alcuni bacini [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato