Contenuto sponsorizzato

Frontale a Lardaro, due auto si scontrano sulla Statale 237. Due i feriti finiti all'ospedale

E' successo poco prima di mezzogiorno nei pressi della cooperativa. Due le ambulanze che hanno trasportato i feriti a Tione. Sul posto anche i vigili del fuoco di Roncone e la Polizia locale del Chiese

Pubblicato il - 24 October 2018 - 13:19

SELLA GIUDICARIE. Incidente poco prima di mezzogiorno nel pressi di Lardaro sulla Statale 237 all'altezza della cooperativa. Due automobili che viaggiavano in senso opposto si sono scontrate in un frontale, finendo entrambe a bordo strada. 

 

Sul posto si sono portate immediatamente due ambulanze che hanno poi trasportato i feriti all'ospedale di Tione. Sul luogo dell'incidente anche i vigili del fuoco di Roncone che hanno gestito la viabilità, temporaneamente interrotta, e hanno poi ripristinato la sede stradale. 

 

Per i rilievi e per la ricostruzione della dinamica dell'incidente è intervenuta la polizia locale

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 December - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

02 December - 18:59

Dopo il distretto di Feltre, anche nel resto della provincia di Belluno è arrivata l’Unità speciale di continuità assistenziale, un team di 11 medici che si occupano di seguire i pazienti Covid nelle loro abitazioni, attraverso visite e consulti a distanza. Questo servizio permetterà di alleggerire il lavoro dei medici di famiglia e, dall’altra, assicurerà una minore pressione sugli ospedali

02 December - 17:56

Sono stati analizzati 3.705 tamponi, 278 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,5%. Aumenta il numero delle persone ricoverate in ospedale, così come quello in terapia intensiva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato