Contenuto sponsorizzato

Getta le braci calde e brucia un cassonetto, la Polizia: ''Tutta la comunità ne pagherà le spese"

L'allarme lanciato da un cittadino e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco volontari di Storo e gli agenti della Polizia locale della Valle del Chiese

Pubblicato il - 19 dicembre 2018 - 10:53

TRENTO. I vigili del fuoco di Storo sono intervenuti questa mattina all'isola ecologica che si trova davanti le scuole del paese a seguito dell'allarme lanciato da un cittadino per un principio d'incendio di un cassonetto dell'umido.

 

Secondo i primi rilievi, qualcuno, nelle prime ore di oggi, ha infatti versato della cenere con delle braci ancora calde all'interno del cassonetto dell'umido senza preoccuparti che queste avrebbero portato dei danni trattandosi di un contenitore di plastica.

I vigili del fuoco volontari di Storo, assieme alla polizia della Valle del Chiese sono intervenuti immediatamente. Il possibile incendio è stato bloccato sul nascere ma le braci calde hanno danneggiato il cassonetto.

 

“Ancora una volta – spiega la polizia locale - qualcuno non rammenta che le braci ancora calde non vanno messe nell'umido. I costi verranno sostenuti da tutti”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 novembre - 16:53

Tragico incidente domestico in una casa di Salorno. Un bambino di appena 2 anni è stato travolto da un mobile. I genitori hanno chiamato i soccorsi ma per il piccolo non c'è stato nulla da fare

23 novembre - 16:30

L'uomo è un personaggio fisso di Piazza Dante e nonostante l'intensificarsi dei controlli e la maggiore presenza delle forze dell'ordine ha continuato a fare quello che faceva anche prima e per lui è scattata la seconda denuncia e il Daspo urbano. Intanto la locale ha notato che attività di spaccio si stanno spostando verso il cavalcavia di San Lorenzo e Corso Buonarroti

23 novembre - 15:04

Alla conferenza stampa della giunta comunale il primo cittadino si esprime riguardo alle dimissioni di Zanella da assessore della giunta comunale: "Ci eravamo detti di essere una squadra, di abbandonare le casacche delle forze politiche di provenienza e imparare a condividere i passaggi. Evidentemente non è stato così per tutti. Il prossimo passo? Rilanciare l'attività amministrativa e difendere l'istituzione"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato