Contenuto sponsorizzato

Gravissimo incidente a Mezzolombardo, diverse auto coinvolte, due elicotteri sul posto e pompieri in azione con le pinze idrauliche

E' successo intorno alle 11 all'altezza del ponte Ululone. Quattro i feriti, tre dei quali in condizioni gravi. Statale chiusa e traffico in crisi

Pubblicato il - 30 marzo 2018 - 13:19

MEZZOLOMBARDO. Gravissimo incidente intorno alle 11 lungo la strada statale 235 all'altezza del ponte Ululone, dove sono rimaste coinvolte diverse vetture, finite per rovesciarsi.

 

All'imbocco di Mezzolombardo si è verificato un violento frontale, che ha interessato altre vetture. Immediato l'allarme e sul posto sono intervenuti due elicotteri e due ambulanze, i vigili del fuoco volontari di Mezzolombardo e i permanenti di Trento, oltre alle forze dell'ordine per ricostruire l'esatta dinamica, effettuare i rilievi e chiudere la Trento-Rocchetta per permettere le operazioni di soccorso e pulire la strada dai detriti.

 

I pompieri sono invece intervenuti con le pinze idrauliche per salvare le persone rimaste incastrate tra le lamiere degli abitacoli.

Violento incidente a Mezzolombardo

 

Sono quattro i feriti estratti dalle lamiere, una persona in gravissime condizioni elitrasportata all'ospedale di Trento, altre due portate in condizioni sanitarie molto serie con l'elicottero al Santa Chiara, mentre la quarta è stata trasportata d'urgenza con l'ambulanza a Cles.

 

La statale è chiusa e questo incidente sta comportando inoltre diverse criticità al traffico nelle altre strade. 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 11:36
I vigili del fuoco e i tecnici sono operativi per ripristinare la circolazione ferroviaria. Il maltempo ha causato alcuni danni tra il veronese e [...]
Cronaca
21 maggio - 10:14
"Non è un modo per promuovere un dibattito serio" spiega il rettore Flavio Deflorian. "L'occupazione, per quanto sia comprensibile manifestazione [...]
Montagna
21 maggio - 10:17
I due hanno perso la vita, travolti da una valanga, sulle montagne svizzere. Il ricordo del Cai: "Appassionati e tenaci alpinisti, ancora una volta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato