Contenuto sponsorizzato

Il bonus bebè anche alle mamme straniere, il giudice accoglie il ricorso: ''Basta il permesso di soggiorno''

Il patronato Inca Cgil si era rivolto al giudice contestando la circolare dell'Inps. Il giudice si rifà a una sentenza della Corte di Appello di Milano e spiega: ''Atto discriminatorio''

Pubblicato il - 15 novembre 2018 - 10:38

ROVERETO. Il bonus bebè spetta anche alle straniere, non serve la cittadinanza italiana e basta il permesso di soggiorno. E attenzione, perché se non viene riconosciuto viene contestata la discriminazione. Questo lo ha deciso il giudice Michele Cuccaro nella sentenza contro l'Inps emessa ieri.

 

Il riconoscimento economico, previsto nella legge di bilancio del 2017 per le nuove nascite, spetta a tutte le famiglie. Il giudice ha accolto il ricorso presentato dal patronato Inca Cgil Trentino per due madri straniere a cui nel 2017 era stata respinta la richiesta di beneficio dall'Inps provinciale.

 

Il Tribunale di Rovereto ha richiamato la sentenza del maggio 2017 della Corte d'Appello di Milano che ha dichiarato discriminatoria la circolare nazionale dell'Inps per il riconoscimento del 'Bonus mamma domani' ai soli stranieri in possesso di carta di soggiorno e di conseguenza ha ritenuto legittime le domande delle due mamme straniere.
   

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 12:03

E' successo questa mattina. I due uomini stavano risalendo il canalone con i ramponi quando, probabilmente, sono stati investiti da una scarica di sassi e Zenatti ha perso l'equilibrio

26 maggio - 12:18

Partito dal paese natale di Puos d'Alpago, in provincia di Belluno, Mario Cimarosti ha compiuto in vent'anni oltre 24mila chilometri, esplorando l'Asia lungo la via che fu percorsa da Marco Polo. Tutte le esperienze le ha raccolte in "Ai confini dell'Asia. Avventure e incontri tra zar, sultani e maioliche", libro disponibile in libreria e online, per viaggiare con la mente in questo momento di chiusura dei confini

27 maggio - 12:27

Nel quotidiano aggiornamento sulla situazione Coronavirus in provincia, l'Azienda sanitaria altoatesina non ha registrato nessun nuovo contagio su 738 tamponi effettuati. Ancora 0 il numero dei decessi. Il bilancio, ben differente da Trentino, rimane dunque stabile a 2593 infetti e 291 vittime

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato