Contenuto sponsorizzato

Il comune di Riva per la parità di genere: “Lotta, senza se e senza ma, alla violenza contro le donne”

L’amministrazione di Riva del Garda ha aderito al ‘Patto dei Comuni per la parità di genere e contro la violenza’ un documento che nasce con l’obbiettivo di promuovere una società più equa, priva di stereotipi di genere e realmente paritaria

Di Tiziano Grottolo - 23 agosto 2018 - 20:44

RIVA DEL GARDA. Tramite una delibera della Giunta l’amministrazione comunale ha recentemente sottoscritto il ‘Patto dei Comuni per la parità di genere e contro la violenza’, un documento che impegna il comune a ideare e sostenere azioni concrete basate sull’eguaglianza e la valorizzazione delle differenze per una società più equa, priva di stereotipi di genere e realmente paritaria.

 

Il Patto è stato sottoscritto per la prima volta l’8 marzo di quest’anno dai dodici sindaci delle città metropolitane di Milano, Roma, Torino, Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Messina, Napoli, Palermo, Reggio Calabria e dei Comuni di Padova e Varese.

 

All’interno del documento, che si articola in undici punti, si legge: “Noi Sindache e Sindaci aderiamo a questo Patto con la consapevolezza che la mancanza di pari opportunità tra donne e uomini, pur nella valorizzazione delle differenze, equivale alla violazione di un essenziale diritto umano e condanniamo qualsiasi forma di violenza e di potere di un sesso sull’altro” - e ancora - “Come sancito dalla Convenzione di Istanbul, la violenza di genere è conseguenza della disparità tra uomini e donne e si configura all'interno della nostra società come un fenomeno di carattere strutturale e non episodico o emergenziale ed è quindi opportuno perseguire, come indicato nella stessa Convenzione “le quattro P”: prevenzione, protezione delle vittime, perseguimento dei colpevoli, attuazione di politiche integrate”.

 

Obiettivi concreti del documento sono la sensibilizzazione contro la diffusione di stereotipi, il sostegno dei centri antiviolenza e case rifugio, il coinvolgimento degli uomini in tema di parità, oltre ad adoperarsi per il supporto alla conciliazione dei tempi famiglia-lavoro. Tutte le azioni in questo senso saranno condivise tra le istituzioni e le organizzazioni della società civile già impegnate sul tema.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 maggio - 19:26

Dai costi elevati alla mancanza di un progetto ben definito problemi e possibili soluzioni per “l’Amazon trentina”. L’esperto: “Come per qualsiasi attività commerciale, o vi è un profitto o non c’è motivo per cui debba rimanere aperta. L’online è una risorsa, non una minaccia, ma solo se la si sa utilizzare nelle misure e nei contesti adeguati”

31 maggio - 19:25

Non sono stati registrati decessi nelle ultime 24 ore, il quarto giorno consecutivo senza morti legati a Covid-19. Ci sono 5.432 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 1.910 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,05%

31 maggio - 19:23

Si tratta di Guido Casarotto. L'uomo era a bordo di una delle due macchine che il 25 maggio si erano scontrate sulla strada provinciale 235 all'altezza di Lavis

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato