Contenuto sponsorizzato

Il pastore di Lavis fermato dopo una lite: aveva un fucile con silenziatore e colpo in canna

Denis Paoli aveva portato il suo gregge a Breguzzo sui campi di una persona la quale gli ha chiesto di andarsene. Ne è nata una lite. All'arrivo dei carabinieri i militari hanno arrestato l'uomo, pregiudicato, per detenzione illegale di armi e munizioni

Pubblicato il - 28 giugno 2018 - 11:08

TIONE. Si è giustificato dicendo che gli serviva per difendere il suo gregge dagli attacchi degli orsi. Il pastore Denis Paoli, 32enne di Lavis, pregiudicato, è stato arrestato perché dopo una lite con un proprietario di terreni è stato trovato in possesso di un fucile modificato dotato anche di silenziatore e colpo in canna

 

I fatti si sono svolti a Breguzzo. Paoli aveva portato le sue pecore a pascolare su dei prati quando il proprietario dei terreni si è accorto che le pecore stavano brucando i suoi prati. E' andato, quindi, a protestare con il pastore e ne è nata una animata discussione. Un vero e proprio litigio con urla e insulti. A quel punto il proprietario dei terreni ha deciso di chiamare i carabinieri della stazione di Tione i quali si sono recati sul posto e appena arrivati hanno notato l'uomo, già conosciuto per i suoi precedenti, allontanarsi nel buio.

 

Subito raggiunto, i militari hanno proceduto a un controllo quando hanno visto sotto la sua auto un oggetto metallico che recuperato è risultato essere un fucile calibro 22 alterato, con il calcio segato e la canna predisposta per l’utilizzo di un silenziatore, in più senza matricola, risultando una vera e propria arma illegale e clandestina, con anche il colpo in canna.

 

La giustificazione è stata quella di dover difendere il suo gregge dagli attacchi degli orsi, ma è stato subito accompagnato in caserma. I Carabinieri di Tione, lo hanno così dichiarato in arresto e, sentito il magistrato di turno, tenuto nelle camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima avanti al giudice di Trento.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 18:58

Per Cgil, Cisl e Uil il ridimensionamento del bilancio di Agenzia del Lavoro si tradurrà in un contenimento della spesa per la formazione e la riqualificazione professionale, blocco agli incentivi alle assunzioni stabili per i disoccupati deboli, azzeramento della staffetta occupazionale, stop al reddito di attivazione. Il tutto mentre si investono 8 milioni in strategie di welfare che saranno superate dal governo nazionale

13 dicembre - 19:15

La specie in provincia è diffusa soprattutto in Valsugana. La Fem: ''E' molto resistente perché capace di creare delle nicchie ad altitudini sensibilmente maggiori rispetto alla zanzara tigre. L'estate scorsa abbiamo rilevato un caso davvero particolare, seppure isolato: la presenza di una colonia addirittura ad una altitudine di 1.500 metri''

13 dicembre - 17:52

Il gatto pare sia di casa Rifugio Predaia e dopo che gli escursionisti che lo hanno incontrato hanno postato delle foto su Facebook, in breve tempo, la storia di “Scòdega” è diventata virale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato