Contenuto sponsorizzato

Il trattore si sbilancia e precipita in un torrente sotto la stradina di campagna

E' successo a Romallo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che con grande abilità sono riusciti a imbracare il mezzo e a riportalo sulla strada

Pubblicato il - 05 giugno 2018 - 21:03

ROMALLO. E' finito nello strapiombo, fortunatamente senza che a bordo ci fosse nessuno e quindi nessuno si è fatto male. Un trattore quest'oggi a Romallo mentre stava percorrendo una stradina di campagna si è sbilanciato finendo per precipitare per una decina di metri in un fiumiciattolo sottostante alla strada di transito.

 

 

Il mezzo, con carrello per pesticidi, ha perso l'appoggio sul terreno e si è sbilanciato. Fortunatamente il contadino che lo guidava era già riuscito a scendere e, quindi, nessuno si è ferito anche se la paura è stata tanta. Sul posto sono stati chiamati i vigili del fuoco di Romallo che con una autogru sono riusciti ad imbracare il trattore e a sollevarlo per riportarlo in carreggiata. 

 

 

 

Le operazioni di recupero non sono state facili a causa della vegetazione molto fitta e dell'acqua che scorreva dal fiumiciattolo ma i vigili del fuoco sono riusciti comunque a riportare il mezzo, comunque molto danneggiato, sulla strada. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 05:01

Intervista al candidato sindaco per Trento di Onda Civica. La prospettiva è opposta al solito, non ''qual è il problema e cosa farai'' ma ''come sarà la città dopo 5 anni con te sindaco?''. Dal DolmitiPride, all'economia, dalla crescita della popolazione alla sicurezza e all'università otto domande per otto candidati per capire cosa ci aspetta votando l'uno o l'altra

18 settembre - 08:53

Nel corso degli anni hanno sottratto acqua pubblica dalla rete di distribuzione principale, allacciandosi al serbatoio idrico della comunità di Baselga di Pinè, con non pochi disagi per la popolazione, che soprattutto durante i periodi estivi, ha patito la penuria d’acqua, costringendo il Comune a reintegrare le scorte con l’impiego di autobotti, per un complessivo danno erariale stimato in circa 220 mila euro

18 settembre - 08:06

E' successo a Campo Tures nel tardo pomeriggio di ieri. Sul posto si sono portati immediatamente forze dell'ordine, vigili del fuoco e soccorsi sanitari 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato