Contenuto sponsorizzato

In fiamme un camion che trasportava carburante, forte esplosione e nube di fumo nero visibile a chilometri di distanza

I pompieri hanno subito messo in sicurezza e delimitato l'area, quindi hanno avviato le operazioni di spegnimento per domare le alte fiamme

Pubblicato il - 24 aprile 2018 - 18:28

BRENTONICO. Momenti di paura lungo la strada per Brentonico. Prima il forte boato di esplosione e poi una densa nube di fumo nero, visibile per un raggio di diversi chilometri.

 

Poco prima dell'abitato di Brentonico un camion che trasportava carburante è stato avvolto dal fuoco

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, i vigili del fuoco volontari della zona e diversi corpi limitrofi, così come i permanenti di Trento, oltre alle forze dell'ordine per ricostruire la dinamica e gestire il traffico. 

 

I pompieri hanno subito messo in sicurezza e delimitato l'area, quindi hanno avviato le operazioni di spegnimento per domare le alte fiamme.

 

Le operazioni di spegnimento sono durate per diverso tempo e hanno visti impegnati i vigili del fuoco di Brentonico, il corpo permanente di Trento e i vigili del fuoco si Mori.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 11:41

Nella mattinata di giovedì 26 novembre si è tenuto un incontro tra il presidente della Provincia Maurizio Fugatti e i sindaci dei due Comuni dell'Altopiano di Pinè (entrambi "zona rossa") Francesco Fantini e Alessandro Santuari. Il primo cittadino di Bedollo: "Abbiamo ottenuto conferma che se entro lunedì la situazione si stabilizza al di sotto del 3% dei positivi, l'ordinanza di zona rossa non verrà rinnovata"

25 novembre - 21:06

E' enorme la preoccupazione nel bellunese per l'eventuale chiusura degli impianti per Natale e Capodanno imposta dal governo. C'è il difficile momento attuale ma anche la prospettiva, due esperti di livello internazionale entrano nel team del bellunese per promuovere il turismo territoriale: Tom Buncle e il trentino Roberto Locatelli

26 novembre - 13:06

Le Regioni dell'arco alpino sono in pressing per salvare Natale e Capodanno, periodo pesante per i fatturati e vero momento clou di ogni stagione. Il fronte con il governo è aperto, il via libera agli impianti è un nodo dirimente, ma comunque solo il primo ostacolo. Il danno viene quantificato dai territori in 20 miliardi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato