Contenuto sponsorizzato

Incidente a Darzo, il seggiolino salva la vita a un bimbo di 10 mesi

L'auto ha sbandato e ha sbattuto ma il bambino, grazie al seggiolino e alle cinture ne è uscito incolume. La polizia locale Valle del Chiese: "Poteva avere gravi conseguenze se il bambino non fosse stato correttamente assicurato"

Pubblicato il - 10 maggio 2018 - 18:36

STORO. E' stato salvato dal seggiolino e dalle cinture ben agganciato al sedile posteriore della macchina. A comunicarlo la polizia locale della Valle del Chiese che su un post su Facebook ha ribadito l'importanza di questi strumenti di sicurezza. Ieri infatti, intorno alle 17, nel centro abitato di Darzo una Bmw ha perso il controllo, forse anche a causa del fondo stradale bagnato, e sbandando è andata a sbattere.

 

Tre i feriti, uno dei quali, un 63enne non ha avuto bisogno di soccorso mentre una donna di 22 anni e un bambino di 10 mesi sono stati portati a Tione. Fortunatamente, però, le conseguenze sono state davvero minime come spiega la stessa polizia locale nel suo post: "L'incidente si è verificato in centro abitato a velocità moderata ma, come dimostrano i danni ai veicoli, poteva avere gravi conseguenze se il bambino non fosse stato correttamente assicurato sul seggiolino, che va usato fino al limite d'altezza di un metro e cinquanta".

 

 

E proprio il seggiolino è stato decisivo "lo dimostra - spiega ancora la polizia locale - il sinistro di ieri dove il bambino, trasportato per precauzione da volontari del servizio ambulanza di Storo, all'Ospedale di Tione di Trento è tornato a casa illeso". Insomma, un messaggio importante da veicolare che sposiamo in pieno. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 20:09

Rispetto a questa mattina la Pat ha corretto il dato dei nuovi positivi di oggi (non 19 ma 18) e sono stati aggiornati i dati per comune (ieri fermi forse per lo sciopero di Trentino Digitale). Ecco i dati aggiornati

18 settembre - 19:43

Oltre alla elevazione della sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro, è stata disposta la chiusura del locale dal 18 al 22 settembre compreso

18 settembre - 20:21

In vista dell’imminente arrivo de il Seppellimento di santa Lucia il Mart aprirà anche di notte. Sgarbi: “Devo dare una cattiva notizia ai gufi l’Opera arriva, dal 9 ottobre la mostra apre i battenti. Caravaggio? È l’artista più contemporaneo della storia”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato