Contenuto sponsorizzato

Incredibile contromano, frontale alla rotonda di via Brennero

Un'auto è entrata dalla corsia di uscita in rotatoria e si è scontrata con una jeep dell'Esercito

Pubblicato il - 14 febbraio 2018 - 16:24

TRENTO. Un clamoroso contromano in via Brennero all'altezza della rotonda che porta poi verso il Bren Center e davanti all'Md. E forse l'auto in questione stava uscendo proprio dal supermercato: si spiegherebbe solo in questo modo, l'incredibile manovra che ha poi causato un piccolo frontale contro una jeep dell'Esercito che stava uscendo dalla rotonda in direzione Trento.

 

L'incidente è avvenuto poco prima le 16. La Seat nera si è presentata all'uscita della rotatoria a due corsie che imbocca via Brennero in senso opposto a quello di marcia. Per la jeep che proveniva da Nord e stava completando la manovra di accesso alla strada è stato quasi impossibile evitare l'impatto anche perché la rotonda a due corsie ha un traffico spesso caotico. 

 

 

Fortunatamente non si è verificata nessuna conseguenza grave e non ci sono stati feriti. Qualche disagio, invece, al traffico essendo quello uno snodo cruciale per la viabilità in accesso alla città. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 aprile - 20:00

La Pat ha consegnato ai supermercati 150mila mascherine che saranno distribuite ai clienti prima di entrare. Fugatti: “A breve scatterà l’obbligo di indossarle all’interno dei negozi, non sono usa e getta possono essere riutilizzate”. Via libera anche per le domande del “bonus alimentare”

05 aprile - 19:03

L'aggiornamento di Provincia e Apss: 1.643 in isolamento domiciliare, 311 in Rsa mentre i casi complessivi riguardano 758 persone, 151 nelle case di cura e 15 in strutture intermedie. Sono 306 i pazienti ricoverati senza ventilazione, 46 in ventilazione semi-invasiva e 80 in ventilazione invasiva. Sono invece 10 i guariti e 263 i guariti clinicamente

05 aprile - 19:22

In questi giorni stanno arrivando numerose segnalazioni circa la presenza di alcuni irriducibili che, in barba alle restrizioni, continuerebbero ad andare a sciare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato