Contenuto sponsorizzato

Infiltrazioni d'acqua ad Economia e Giurisprudenza. L'Università: ''Studenti al sicuro, le lezioni vanno avanti''

Le infiltrazioni sono state rilevate nell'aula 7 di Giurisprudenza e in un corridoio di Economia. L'Università rassicura: "Nulla di grave, siamo intervenuti immediatamente"

foto tratte da L'Universitario
Pubblicato il - 30 ottobre 2018 - 19:45

TRENTO. L'Università di Trento in questi due giorni di maltempo è riuscita a garantire l'apertura delle proprie sedi e il proseguimento delle lezioni e dei servizi.

 

Nelle giornata di oggi ci sono state alcune segnalazioni che si riferiscono alla presenza di infiltrazioni d'acqua. Questo è successo sia al dipartimento di Giurisprudenza che a quello di Economia.

 

A darne notizia è stato il giornale L'Universitario. Alla facoltà di Giurisprudenza, le infiltrazioni d'acqua sarebbero state rilevate nell'aula 7. Ad Economia, invece, lungo un corridoio. In entrambi i casi, comunque, le aree sono state isolate. 

“Non ci sono stati problemi rilevanti – hanno confermato dall'Università – e qualche infiltrazione può accadere ma siamo prontamente intervenuti. In questi due giorni c'è stato l'impegno da parte di tutti per tenere aperte le sedi universitarie e la continuazione dei servizi”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 dicembre - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 dicembre - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato