Contenuto sponsorizzato

Infiltrazioni d'acqua ad Economia e Giurisprudenza. L'Università: ''Studenti al sicuro, le lezioni vanno avanti''

Le infiltrazioni sono state rilevate nell'aula 7 di Giurisprudenza e in un corridoio di Economia. L'Università rassicura: "Nulla di grave, siamo intervenuti immediatamente"

foto tratte da L'Universitario
Pubblicato il - 30 ottobre 2018 - 19:45

TRENTO. L'Università di Trento in questi due giorni di maltempo è riuscita a garantire l'apertura delle proprie sedi e il proseguimento delle lezioni e dei servizi.

 

Nelle giornata di oggi ci sono state alcune segnalazioni che si riferiscono alla presenza di infiltrazioni d'acqua. Questo è successo sia al dipartimento di Giurisprudenza che a quello di Economia.

 

A darne notizia è stato il giornale L'Universitario. Alla facoltà di Giurisprudenza, le infiltrazioni d'acqua sarebbero state rilevate nell'aula 7. Ad Economia, invece, lungo un corridoio. In entrambi i casi, comunque, le aree sono state isolate. 

“Non ci sono stati problemi rilevanti – hanno confermato dall'Università – e qualche infiltrazione può accadere ma siamo prontamente intervenuti. In questi due giorni c'è stato l'impegno da parte di tutti per tenere aperte le sedi universitarie e la continuazione dei servizi”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 20:41

L'intervento della Pat si articola in due fasi. Critiche anche Uil e Nursing up: "Ci chiediamo dove siano finiti i finanziamenti economici aggiuntivi che la Provincia ha ricevuto in marzo e maggio dal governo di Roma per sanità e contrattazione, per non parlare poi dei 20 milioni già stanziati nelle finanziarie provinciali per il nuovo contratto del pubblico impiego 2019/2021 e poi soppressi"

25 maggio - 19:16

Ci sono 5.400 casi e 462 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 675 (315 letti da Apss e 360 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tampone a 0,15%

25 maggio - 18:12
I tamponi analizzati sono stati 675 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,15%, il dato più basso da inizio epidemia. Un positivo nelle ultime 24 ore. Il Trentino si porta complessivamente a 5.400 casi e 462 decessi da inizio emergenza coronavirus
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato