Contenuto sponsorizzato

L'auto di 30 anni fa ''riemerge'' dalle acque del Garda. Il VIDEO del recupero

Un'Audi 100 S4 era stata trovata nell'ambito delle ricerche di Marco Boni. Ripescata il 6 aprile ecco il video delle operazioni condotte dai vigili del fuoco e dal Gruppo Volontari Garda

Pubblicato il - 21 aprile 2018 - 16:58

RIVA DEL GARDA. Una vecchia Audi 100 S4 di fine anni '80 è ''riemersa'' dalle acque del Garda due settimane fa. Si trovava a circa 100 metri di profondità nel tratto di costa tra Riva e Limone, all'altezza dello Sperone. L'auto è stata trovata nell'ambito delle operazioni di ricerca di Marco Boni, il ragazzo di Tione scomparso a Riva del Garda e poi, purtroppo, trovato senza vita proprio nel lago, in quella zona.

 

 

 

 

Al lavoro per giorni e giorni ci sono stati vigili del fuoco, volontari, sommozzatori, polizia e carabinieri e sono stati usati anche i robot subacquei e durante le ricerche è spuntata anche la berlina tedesca. Si è atteso vari giorni prima di recuperarla ma alla fine, il 6 aprile, con l'aiuto dei sommozzatori del Gruppo Volontari del Garda la polizia ha dato il suo ok e assieme ai vigili del fuoco di Riva si è provveduto ad agganciarla e sollevarla con l'ausilio di una grossa gru. Il mezzo è stato riportato a galla e poi sulla strada.

 

Qui si è mostrato così com'è oggi in questo video che sta circolando molto in rete. Un veicolo senza targa, in parte bruciato, con delle vistose ammaccature sulla parte anteriore dovute, quasi certamente, all'impatto con il guard rail e con l'acqua una volta precipitata. Ora la polizia è al lavoro per ricostruire gli ultimi giorni di strada della macchina che con tutta probabilità potrebbe essere stata rubata. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 luglio - 05:01

L’assestamento di bilancio presentato dalla giunta Fugatti non convince, Rossi: “Pura propaganda, se poi non si stanziano i fondi le grandi opere rimarranno solo sulla carta, gli unici cantieri che sono stati avviati sono collegati alle opere pensate nella scorso legislatura”. Per gli imprenditori le chiusure domenicali provocheranno la fuga dei consumatori verso Bolzano e il Veneto

12 luglio - 20:06

C’è sconcerto tra i segretari di Cgil, Cisl e Uil che, durante l’audizione in prima commissione del Consiglio provinciale, hanno appreso che la manovra di fatto prevede tagli al bilancio provinciale per 100 milioni di euro sul 2020 e per 200 milioni di euro sul 2021

12 luglio - 18:02

Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia. La Pat: "Rispetto a ieri migliorano decisamente i dati riferiti al contagio a Covid-19 in Trentino". In Alto Adige sono stati registrati 5 casi di nuova positività

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato