Contenuto sponsorizzato

Malore in casa, scale troppo strette per portare la barella. La persona calata dalla terrazza (VIDEO)

L'intervento dei vigili del  fuoco volontari di Riva del Garda. La persona si è sentita male in casa ma la via di accesso stretta ha fatto desistere il personale per un trasporto dal terzo piano attraverso le scale

Pubblicato il - 18 settembre 2018 - 08:53

RIVA DEL GARDA. Impossibile trasportare la barella giù per le scale e quindi si è deciso di calarla, con  la persona colta da malore, dalla terrazza.

 

E' successo ieri a Riva del Garda. Il corpo dei vigili del fuoco è stato chiamato in supporto al personale del 118 per trasportare dall'appartamento all'ambulanza una persona colta da malore .

 

La via di accesso stretta ha fatto desistere il personale per un trasporto dal terzo piano attraverso le scale.

 

Si è quindi provveduto ad assicurare la persona in una barella "basket" per poi calarla a terra, dalla terrazza posta al terzo piano, tramite l'autoscala distrettuale in dotazione al corpo di Arco.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 13:10

Dopo quanto accaduto a Ischgl tra febbraio e marzo il cancelliere austriaco ha annunciato una serie di misure che si applicheranno questa stagione sulle piste. Mascherine in funivia, distanza di un metro gruppi di massimo 10 persone per le scuole di sci

24 settembre - 10:46

Era stato ricoverato al Negrar. Sono sopraggiunte delle complicanze a seguito della caduta e così è deceduto. Nell'incidente si era ferita anche la figlia di 40 anni

24 settembre - 11:50

Al ballottaggio ci sono l'ex sindaco e l'imprenditore Zanin. Decisivo diventa quel 13% che è stato preso dal candidato dell'Svp che, per ovvi motivi, non può imparentarsi con ultra nazionalisti e figure vicine all'ultra destra. Intanto i nostalgici di Casapound salutano il consiglio: '' Siamo i fantasmi di una guerra che non abbiamo fatto, ma siamo i guerrieri di una pace durata troppo a lungo. Ancora qui ci ritroverete tra mille anni e mille anni ancora''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato