Contenuto sponsorizzato

Maltempo, riapertura parziale della ferrovia Trento – Malè. Proseguono i lavori per sistemare i danni lungo la linea

Si va verso la riapertura totale, ecco quali saranno gli orari di questi giorni. I tecnici stanno lavorando senza sosta per riuscire a riprendere in modo completo il servizio 

Pubblicato il - 03 novembre 2018 - 12:51

TRENTO. A fronte di un'emergenza senza precedenti, anche il personale di Trentino trasporti ha lavorato senza sosta impegnato sulle linee ferroviarie e sulle strade colpite dal maltempo.

 

Gli interventi di manutenzione sono andati avanti giorno e notte. Grazie a tutto questo  la ferrovia Trento – Malè – Mezzana, oggi e domani sarà riaperta dalle 8.45 alle 17.40 con servizio ridotto.

 

Per lunedì 5 novembre, invece, i treni circoleranno regolarmente tra Trento e Mezzolombardo e tra Cles e Mezzana, mentre saranno sostituti con autobus nella tratta Mezzolombardo – Cles, in attesa della ripresa totale del servizio

 

La presidente di Trentino Trasporti, Monica Baggia, anche a nome del Consiglio d'Amministrazione, “ringrazia tutti i dipendenti che, con dedizione e generosità, hanno messo il loro tempo e le loro competenze a disposizione dell'azienda e, quindi, della comunità”.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 12:01

La notizia de il Dolomiti è stata ripresa dal giornalista Berizzi, che vive sotto scorta dopo le inchieste sull'estrema destra italiana, nella sua rubrica dal titolo ''Ruoli''. E proprio sul ''ruolo'' di Andrea Asson si discuterà in consiglio provinciale quando Bisesti dovrà rispondere all'interrogazione di Zeni: può uno che commenta la scelta del sindaco di Trento di rinunciare ai Mercatini scrivendo ''portae inferi non praevalebunt'' e che spiega di essere a Roma in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Wuhan, essere il braccio destro del numero uno alla cultura e all'istruzione?

01 dicembre - 11:30

Sono 283 i contagi identificati a fronte di 3.428 tamponi per un rapporto contagi/tamponi che si attesta all'8,3%. Un dato che si divide tra i 94 positivi ai 1.185 tamponi molecolari (7,93%) e i 189 casi con 2.243 test antigenici (8,43%)

01 dicembre - 04:01

Flavia è la sorella di una malata di tumore della Val di Sole. Da martedì 1 dicembre sarà costretta ad accompagnarla a Trento, perché il Day hospital oncologico di Cles è stato chiuso. La Provincia infatti non ha voluto mantenerlo aperto dopo l'uscita di scena dell'oncologo che se ne occupava. "Dirigenti e funzionari, ricordatevi che davanti a voi avete persone con la propria dignità, non avete davanti burattini che potete spostare da un teatro all'altro"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato