Contenuto sponsorizzato

Maltempo, riapertura parziale della ferrovia Trento – Malè. Proseguono i lavori per sistemare i danni lungo la linea

Si va verso la riapertura totale, ecco quali saranno gli orari di questi giorni. I tecnici stanno lavorando senza sosta per riuscire a riprendere in modo completo il servizio 

Pubblicato il - 03 novembre 2018 - 12:51

TRENTO. A fronte di un'emergenza senza precedenti, anche il personale di Trentino trasporti ha lavorato senza sosta impegnato sulle linee ferroviarie e sulle strade colpite dal maltempo.

 

Gli interventi di manutenzione sono andati avanti giorno e notte. Grazie a tutto questo  la ferrovia Trento – Malè – Mezzana, oggi e domani sarà riaperta dalle 8.45 alle 17.40 con servizio ridotto.

 

Per lunedì 5 novembre, invece, i treni circoleranno regolarmente tra Trento e Mezzolombardo e tra Cles e Mezzana, mentre saranno sostituti con autobus nella tratta Mezzolombardo – Cles, in attesa della ripresa totale del servizio

 

La presidente di Trentino Trasporti, Monica Baggia, anche a nome del Consiglio d'Amministrazione, “ringrazia tutti i dipendenti che, con dedizione e generosità, hanno messo il loro tempo e le loro competenze a disposizione dell'azienda e, quindi, della comunità”.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 giugno - 20:29

Il decesso è avvenuto a Campitello di Fassa, un lutto che ha scosso la comunità. Ci sono 5.438 casi e 468 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%

04 giugno - 19:59

La motivazione usata dal presidente per i market è che le persone ormai si sarebbero disabituate a fare la spesa la domenica. Ma se il tema è certamente affrontabile (anche i sindacati chiedono le chiusure) richiede analisi e spiegazioni un po' più approfondite perché avrà ricadute in termini economici, occupazionali e di qualità dei servizi. Sulle mascherine per ora resta l'obbligo

04 giugno - 19:07
Complessivamente ci sono 5.438 casi e 468 morti legati a Covid-19 da inizio epidemia. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato