Contenuto sponsorizzato

Mangia un'esca avvelenata, un cane salvato in extremis. L'allarme ai residenti: ''Serve massima attenzione''

E' successo nel comune di Tenno. A lanciare l'allarme l'associazione ecologista La Foresta Che Avanza che invita i cittadini : ''Massima attenzione''

Pubblicato il - 04 settembre 2018 - 19:09

TRENTO. Un'esca avvelenata e un cane salvato in extremis. E' successo questa mattina a Volta di No nel Comune di Tenno. Questa la denuncia dell'associazione ecologista La Foresta Che Avanza.

 

Un uomo stava passeggiando con il proprio cane, quando l'animale ha ingerito qualcosa, un'esca avvelenata. Il proprietario si è accorto subito che qualcosa non andava e così si è recato immediatamente dal veterinario.

 

La tempestiva corsa dall'esperto e l'intervento del veterinario hanno fortunatamente salvato il cane. Questa sera l'associazione ecologista prevede di recarsi a Volta di No per verificare l'eventuale presenta di altre esche.

 

La Foresta Che Avanza invita inoltre i residenti di zona a prestare la massima attenzione, così come di portare subito il proprio vane in caso di sospetto avvelenamento e segnalare ulteriori ritrovamenti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 12 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 agosto - 08:24
L'incidente è avvenuto a Isera sulla Strada provinciale 90 attorno all'1.30. Lunghe le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza della zona, [...]
Economia
13 agosto - 06:01
Ad oggi sono 83 le aziende agricole presenti in Trentino che hanno richiesto all'Agenzia del lavoro manodopera. Orari, distanza, mancanza di [...]
Cronaca
13 agosto - 08:05
I vigili del fuoco sono intervenuti per la messa in sicurezza dell'area ed il recupero del mezzo. L'incidente è avvenuto attorno alle 4 di questa [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato