Contenuto sponsorizzato

Mezzogiorno di fuoco e scoppia la sirena della Torre Civica

Allo scoccare delle 12 la sirena di Torre Civica a Rovereto è scoppiata. Alcuni pezzi avrebbero raggiunto anche piazza Erbe. Fortunatamente non ci sono feriti

Pubblicato il - 14 April 2018 - 14:47

ROVERETO. Un mezzogiorno di fuoco a Rovereto. Allo scoccare delle 12 la sirena è, infatti, scoppiata per crollare a terra dalla Torre Civica. Alcuni pezzi sarebbero stati scagliati fino a centinaia metri di distanza e hanno raggiunto piazza Erbe.

 

Fortunatamente in quel momento non stava passando nessuno e quindi non ci sono feriti, ma la paura tra rumore e tonfo della sirena è stata tanta in centro storico.

 

Immediato l'allarme e sul posto sono subito arrivati i vigili del fuoco volontari di Rovereto, i permanenti di Trento e la polizia locale per mettere in sicurezza l'area e l'edificio, ma anche capire le ragioni dell'evento.

 

Le strade limitrofe alla Torre Civica sono state riaperte pochi minuti fa e ora tutto è tornato alla normalità.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 January - 11:04

L’uomo non è l’unico essere vivente a intrecciare relazioni con le altre specie, per esempio corvi e lupi possono collaborare fra loro con gli uccelli che indicano ai carnivori la presenza di prede o carcasse. Ma non solo perché alcuni corvi sono stati visti giocare con i cuccioli del branco

20 January - 11:39

Nel nuovo bollettino sul Coronavirus in Alto Adige sono stati registrati 441 nuovi positivi e 4 decessi. Il bilancio delle vittime sale così a 530 solamente in questa seconda ondata. Aumentano i ricoveri. Nella giornata di martedì il presidente Arno Kompatscher aveva annunciato nuove restrizioni in caso di peggioramento della situazione epidemiologica

20 January - 10:58

Le capre sono state affidate a numerosi allevatori. L'avvocato Schuster rilancia il progetto di rilevare l’azienda agricola nata dalla passione e dall’intuizione di Agitu per garantire continuità al suo progetto. Tutto questo con i soldi che sono stati raccolti 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato