Contenuto sponsorizzato

Nella notte spariscono piante, la storica ''Fioreria Toni dei fiori'' ancora nel mirino

L'ultimo episodio è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì, ma non è la prima volta che fiori e piante spariscano: "Siamo stufi, abbiano rispetto"

Pubblicato il - 04 settembre 2018 - 12:05

VILLAZZANO. Sono ripresi a sparire fiore e piante all'esterno della Fioreria Toni dei fiori a Villazzano. L'ultimo caso è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì. E il titolare si è sfogato sui social, tanti gli attestati di solidarietà per l'esercizio commerciale che si affaccia sulla piazza. 

Se il valore della refurtiva non è altissimo, resta un gesto ovviamente spiacevole. "Purtroppo non è la prima volta accade - spiegano i titolari - dopo le denunce su facebook, questo fenomeno per un periodo si è fermato, ma ora sembra purtroppo essere ripreso. All'apertura, ogni tanto, notiamo qualche pianta che manca all'appello". 

 

I "malviventi" approfittano di un angolo buio e poco frequentato per colpire e prendere qualche fiore. "Questa volta ci hanno portato via qualche pianta - aggiungono - mentre in altre occasioni il bottino è stato più ingente, come interi cesti di fiori".

 

Una mancanza di rispetto verso un'attività storica a Villazzano, la Fioreria Toni è quasi un'istituzione, un punto di riferimento, per il sobborgo. "Siamo stufi di questa situazione - proseguono - se le piante sono fuori dal negozio non significa libertà di appropriarsene. Le piante non hanno molto valore di per sé, ma per noi invece sì".

 

La speranza è questi piccoli furti non capitino più. "Abbiamo il servizio di vigilanza notturno - concludono i titolari - speriamo però che gli autori di questi furti si ravvedano e non rubino più altri fiori".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 13:15

Buona performance delle Stelle alpine con Roberto Stanchina anche a Ravina/Romagnano, mentre Maule e Brugnara si dividono Povo. E' Paolo Piccoli a vincere nella circoscrizione S. Giuseppe/S. Chiara 

23 settembre - 10:50

Dove è passato Salvini la Lega ha perso (o al massimo è andata al ballottaggio) e anche chi ha cercato di portare il Patt verso quella sponda, come il presidente Panizza, è stato bocciato anche a casa propria. Gli errori del segretario Bisesti sono stati evidenti in tutti i campi ma Fugatti c'ha messo del suo con l'incredibile (ed effettivamente non credibile) annuncio del concerto di Vasco per il prossimo anno

23 settembre - 10:42

Alessandro Santuari è stato eletto con il 66,54% dei voti. Lega nord è la prima forza politica 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato