Contenuto sponsorizzato

Non si ferma all'alt della polizia e fugge con la moto. Multa di oltre 5 mila euro per un 14enne di Trento

Il minore, in presenza del padre, ha ammesso le proprie responsabilità 

Pubblicato il - 19 febbraio 2018 - 17:00

TRENTO. Non si ferma all'alt della polizia locale e si dà alla fuga. A finire nei guai questa volta è un 14enne di Trento.

 

Il fatto è avvenuto mercoledì 14 febbraio quando una pattuglia della polizia locale impegnata nel controllo del territorio in città nella zona di Trento sud ha intimato l'alt al giovane motociclista, che però non si è fermato, dandosi alla fuga.

 

Gli agenti hanno quindi iniziato l'inseguimento del motociclo che, procedendo a velocità elevata e compiendo sorpassi vietati, cercava di sfuggire.

 

Dopo diversi minuti gli agenti hanno interrotto l'inseguimento per prevenire pericoli e danneggiamenti alla cittadinanza derivanti dalle manovre azzardate del conducente del motociclo. Dopo brevi accertamenti gli agenti hanno raggiunto l'abitazione del conducente, un minore di nazionalità italiana, che in presenza del padre ha ammesso immediatamente le proprie responsabilità.

 

Gli agenti hanno quindi contestato diverse violazioni del codice della strada al genitore, in qualità di responsabile del minore: guida con patente di categoria diversa (art. 116, 5mila euro), velocità pericolosa (art. 141, 41 euro), sorpasso vietato (art. 148, 81 euro), gruppo ottico posteriore non funzionante (art. 79, 85 euro) per aver impennata durante la fuga (art. 170, 81 euro). Contestualmente è stato ritirato il documento di guida e di circolazione del minore e si è proceduto al fermo amministrativo del motociclo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 luglio - 12:18

La storia della squadra di calcio che è diventata un esempio di inclusione e dialogo interculturale vista attraverso gli occhi di Youness Et-tahiri che per un anno ha giocato con il team di Trento e che adesso sta per trasferirsi in un altro club, ma che fa sapere: “Questo è solo un arrivederci”

21 luglio - 10:44

L'uomo, 79 anni, era rimasto ferito in un incidente avvenuto a Canal San Bovo. Finito in ospedale aveva una concentrazione di alcol etilico nel sangue pari a 1,77 g/l

21 luglio - 10:16

La donna, assieme al compagno, si trovava sul Baffelan. E' andata a sbattere con la testa e il corpo contro la roccia. Il compagno è riuscito a recuperarla poi è intervenuto il soccorso alpino 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato