Contenuto sponsorizzato

Paura a Revò, mansarda e tetto in fiamme

Una densa nuvola di fumo ha avvolto il centro abitato del Paese. I vigili del fuoco volontari di Revò e i corpi limitrofi impegnati nelle operazioni di spegnimento

Pubblicato il - 26 febbraio 2018 - 12:49

REVO'. Tanta paura intorno alle 11 di questa mattina a Revò in Valle di Non, quando si è verificato un vasto incendio in un'abitazione e una densa nuvola di fumo ha avvolto il Paese.

Le fiamme sono partite dalla mansarda e in breve tempo si sono propagate anche al tetto.

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco volontari di Revò, Brez, CagnòClesCloz Romallo,per una sessantina di uomini, oltre all'ambulanza e le forze dell'ordine. In località è arrivato anche l'ispettore dei permanenti di Trento per effettuare i rilievi di rito. 

Le operazioni di spegnimento sono ancora in corso per avviare la bonifica e quindi non è ancora possibile stabilire le cause scatenanti delle fiamme, tra le ipotesi quella della canna fumaria.

 

Fortunatamente non si registrano feriti o intossicati e le persone all'interno dell'abitazione sono state evacuate

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 05:01

C'è voluta una richiesta di accesso agli atti dell'ex assessore Michele Dallapiccola per avere quelle conferme in più, che la Provincia fin dal primo momento non ha voluto comunicare: "Da veterinario alcuni aspetti nella relazione non mi convincono: farò delle interrogazioni". Intanto sulla vicenda è silenzio da piazza Dante

19 novembre - 08:27

Tantissimi i "Grazie" arrivati in questi giorni sia in Trentino che in Alto Adige per il lavoro che stanno portando avanti da ormai tre giorni senza sosta i vigili del fuoco 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato