Contenuto sponsorizzato

Paura a Varena, esce di strada e finisce con la macchina in una scarpata. Difficoltà nel recupero del mezzo

Non ci sarebbero feriti. I due passeggeri, secondo le prime informazioni, sono riusciti ad uscire dal veicolo in maniera autonoma. Il recupero del mezzo potrebbe essere fatto  domani a causa dell'intensa nevicata

Foto archivio
Pubblicato il - 31 marzo 2018 - 18:46

VARENA. Tanta paura ma per fortuna nessuna ferita seria per le due persone coinvolte questo pomeriggio nell'incidente che si è verificato a Varena nella zona di Lavaze. Un'auto, per motivi ancora da accertare ma presumibilmente per la tanta neve che ricopre il manto stradale, è uscita dalla carreggiata cadendo in una scarpata fermandosi poi addosso ad un albero.

 

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco volontari di Varena e di Cavalese che hanno avviato le manovre per il recupero del mezzo. Le due persone coinvolte nell'incidente sono riuscite ad uscire autonomamente dal veicolo.

 

Alcune difficoltà di stanno riscontrando per il recupero del mezzo. La nevicata che tutt'ora è in corso potrebbe portare i vigili del fuoco di Varena a rinviare il recupero a domani.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 luglio - 06:01

Il Garda è stato protagonista nella seconda commissione presieduta da Luca Guglielmi per parlare dell'imminente riforma del settore. Resta da capire se Comano, Pinè/Cembra, Ledro e val di Non in sofferenza per l'imminente fusione avranno qualcosa da ridire sulle carte da giocare e che fino a questo momento sono un po' rimaste a guardare. Marco Benedetti: "Più che un'evoluzione, sembra un'involuzione"

07 luglio - 19:25

Presentata la campagna di prevenzione e sensibilizzazione “Stai sul pezzo”, frutto della collaborazione fra le realtà di volontariato del Trentino, Comune di Trento e Provincia Autonoma. La nuova iniziativa mette al centro la famiglia come primo recettore del malessere dei giovani 

08 luglio - 08:24

La conferma dell'avvenuta castrazione chimica è arrivata dall'assessora Zanotelli. M49 si trova rinchiuso al Casteller 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato