Contenuto sponsorizzato

Perde gasolio fuori dalla scuola e vicino ad altre auto, isolata la zona e pompieri in azione

E' successo in piazza della Repubblica a Dro. Un'auto ha perso olio e gasolio mentre in marcia. Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di zona

Pubblicato il - 09 ottobre 2018 - 20:38

DRO. Un po' di apprensione nel centro abitato di Dro e vigili del fuoco in azione, anche tra la curiosità di passanti e bambini, in piazza della Repubblica.

 

E' successo martedì 9 ottobre, un'auto stava transitando lungo via Roma, ma arrivata in piazza, all'altezza della scuola elementare, ha iniziato a perdere liquido dalla vettura.

 

Il conducente, avvertito da altri automobilisti e pedoni, si è fermato e quindi ha lanciato l'allarme.

 

Sul posto si sono portati i pompieri, i quali hanno immediatamente messo in sicurezza l'area: i liquidi persi dal veicolo sono stati identificati quali olio e gasolio e in quel momento gli alunni si trovavano, infatti, all'esterno dell'edificio per la pausa dopo il pranzo. A questo si aggiunge la presenza di altre auto nelle vicinanze.

 

Dopo aver isolato la zona e la vettura, i vigili del fuoco hanno avviato le verifiche del veicolo, in particolare il motore, e quindi cosparso la zona di materiale oleoassorbente per pulire la sede stradale, ma anche per evitare che qualcuno possa inavvertitamente scivolare o cadere, soprattutto le bambine e i bambini della scuola.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 febbraio - 05:01

L'assessore all'Istruzione delinea le coordinate della riforma: ''Punteremo sull'apprendimento linguistico in tenera età e sulla valorizzazione delle competenze dei professori''

22 febbraio - 19:39

Nuova riunione del Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza. Presenti i sindaci di Castelfondo e Vallarsa e l'esperto dell'Ispra Genovesi. Vagliate diverse soluzioni: "Nessun abbattimento''

22 febbraio - 18:19

Il presidente del Consiglio provinciale allo stesso tavolo con Fugatti durante l'incontro a Vigolo Vattaro. Ghezzi: "Intaccata la sua credibilità istituzionale". Rossi: "Dorigatti non lo avrebbe mai fatto". Marini: "Questa volta ha esagerato"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato