Contenuto sponsorizzato

Perde gasolio fuori dalla scuola e vicino ad altre auto, isolata la zona e pompieri in azione

E' successo in piazza della Repubblica a Dro. Un'auto ha perso olio e gasolio mentre in marcia. Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di zona

Pubblicato il - 09 ottobre 2018 - 20:38

DRO. Un po' di apprensione nel centro abitato di Dro e vigili del fuoco in azione, anche tra la curiosità di passanti e bambini, in piazza della Repubblica.

 

E' successo martedì 9 ottobre, un'auto stava transitando lungo via Roma, ma arrivata in piazza, all'altezza della scuola elementare, ha iniziato a perdere liquido dalla vettura.

 

Il conducente, avvertito da altri automobilisti e pedoni, si è fermato e quindi ha lanciato l'allarme.

 

Sul posto si sono portati i pompieri, i quali hanno immediatamente messo in sicurezza l'area: i liquidi persi dal veicolo sono stati identificati quali olio e gasolio e in quel momento gli alunni si trovavano, infatti, all'esterno dell'edificio per la pausa dopo il pranzo. A questo si aggiunge la presenza di altre auto nelle vicinanze.

 

Dopo aver isolato la zona e la vettura, i vigili del fuoco hanno avviato le verifiche del veicolo, in particolare il motore, e quindi cosparso la zona di materiale oleoassorbente per pulire la sede stradale, ma anche per evitare che qualcuno possa inavvertitamente scivolare o cadere, soprattutto le bambine e i bambini della scuola.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 dicembre 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 05:01

Firmato un protocollo con l'Istituto Trentino di Edilizia Abitativa per il controllo delle condizioni economiche dei soggetti che richiedono interventi agevolativi per le politiche abitative. L'assessora Segnana: "Il lavoro delle fiamme gialle è garanzia per tutti i cittadini"

12 dicembre - 19:09

Dalla Francia la conferma dell'aggravarsi della salute del reporter. L'intervento per estrarre il proiettile risulterebbe non eseguibile. Il prete: ''Siamo vicini ai suoi cari. Quest'odio deve finire"

12 dicembre - 17:30

La capogruppo in consiglio della Lega interviene sulla necessità di realizzare l'infrastruttura e spiegare quale sarà l'iter da seguire: ''L’obiettivo della Lega e della giunta Fugatti è di uscire dall'impasse infrastrutturale degli ultimi 15 anni di autonomia mal governata dal centro sinistra autonomista''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato