Contenuto sponsorizzato

Perde gasolio fuori dalla scuola e vicino ad altre auto, isolata la zona e pompieri in azione

E' successo in piazza della Repubblica a Dro. Un'auto ha perso olio e gasolio mentre in marcia. Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di zona

Pubblicato il - 09 ottobre 2018 - 20:38

DRO. Un po' di apprensione nel centro abitato di Dro e vigili del fuoco in azione, anche tra la curiosità di passanti e bambini, in piazza della Repubblica.

 

E' successo martedì 9 ottobre, un'auto stava transitando lungo via Roma, ma arrivata in piazza, all'altezza della scuola elementare, ha iniziato a perdere liquido dalla vettura.

 

Il conducente, avvertito da altri automobilisti e pedoni, si è fermato e quindi ha lanciato l'allarme.

 

Sul posto si sono portati i pompieri, i quali hanno immediatamente messo in sicurezza l'area: i liquidi persi dal veicolo sono stati identificati quali olio e gasolio e in quel momento gli alunni si trovavano, infatti, all'esterno dell'edificio per la pausa dopo il pranzo. A questo si aggiunge la presenza di altre auto nelle vicinanze.

 

Dopo aver isolato la zona e la vettura, i vigili del fuoco hanno avviato le verifiche del veicolo, in particolare il motore, e quindi cosparso la zona di materiale oleoassorbente per pulire la sede stradale, ma anche per evitare che qualcuno possa inavvertitamente scivolare o cadere, soprattutto le bambine e i bambini della scuola.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 19:33

E' stato approvato in Quarta Commissione il ddl che contiene il discusso articolo sulla modifica dei requisiti di ingresso e permanenza nelle case Itea. Una norma che appare illogica, disumana e anche incostituzionale, visto che non riconosce la responsabilità individuale ma riversa sul nucleo familiare le colpe di un suo componente, aggiungendo disagi e sofferenza

20 novembre - 19:22

Il responsabile del Centro salute mentale di Rovereto Roberto Pergher è stato diffidato con una lettera dell'avvocatura della Provincia a non esprimere più opinioni sulla gestione della sanità da parte della Giunta leghista. Protagonista di un botta e risposta con l'assessora Segnana, lo psichiatra ribadisce: "Sta nell'ambiguità del mio ruolo dirigenziale di dire la mia sul tema"

20 novembre - 19:25

A Trento arriva il natale con tanti appuntamenti e novità dedicati a cittadini e turisti. Molte attività e giochi pensati per i più piccoli nel “Villaggio del Natale” e da non perdere “Canto Trento”, il nuovo spettacolo musicale itinerante con ascolti in cuffia wireless dedicato alla città e alla sua storia. L’inaugurazione avverrà sabato 23 novembre, a cui seguirà l’accensione dell’albero in piazza Duomo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato