Contenuto sponsorizzato

Perde il controllo dell'auto e finisce contro un'ape

Coinvolto anche un altro mezzo. Due persone sono state trasportate in elicottero all'ospedale di Trento 

Pubblicato il - 04 giugno 2018 - 14:18

STORO. Sono quattro le persone coinvolte nell'incidente avvenuto sulla SS237 di Storo in località Ca' Rossa.

 

Attorno alle 12, un'auto Toyota che stava procedendo in direzione Tione ha perso il controllo sbattendo prima contro il guard rail e colpendo poi una Punto e finendo la propria corso addosso ad un'Ape.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco volontari di Storo assieme ai soccorsi con due ambulanze e un elicottero. Per estrarre il guidatore a bordo dell'ape sono state utilizzate le pinze idrauliche.

 

Due uomini, di 23 e 48 anni sono stati trasportati con l'elicottero all'ospedale Santa Chiara mentre un uomo di 54 anni e una donna di 44 anni hanno rifiutato il trasporto. Sul posto anche le forze dell'ordine per ricostruire la dinamica dell'incidente.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 febbraio - 15:55

Il rapporto è doppio rispetto al livello medio nazionale e anche oggi si registrano 329 nuovi casi di cui 80 tra giovani in età scolare. In un giorno messe in quarantena ben 18 classi (venerdì erano 35 ieri 53)

28 febbraio - 14:01

Il caratteristico Bivacco di colore rosso, scalette metalliche, cavi d’acciaio e l’inevitabile ponte tibetano sono solo alcuni dei tanti dettagli del progetto "Via Ferrata al Monte Morben 3099mt". La proposta di due designer di Pordenone per far diventare le Dolomiti un set officiale dei famosi mattoncini colorati

28 febbraio - 13:45

A 3 anni di distanza dall'ultimo servizio, Le Iene sono tornate a Rovereto per raccontare la "Bitcoin valley". Il direttore finanziario di Inbitcoin Nicola Vaccari: "Non è il prezzo la cosa più interessante dei bitcoin, ma la libertà di utilizzare i propri soldi in tutto il mondo. E' il più grande esperimento economico e sociale della storia dell'umanità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato