Contenuto sponsorizzato

Piste ciclabili prese d'assalto, tre incidenti in bicicletta in poche ore

A Bedollo, a Castello di Fiemme e a Soraga, tutti codici rossi per traumi da caduta. Ciclabili trafficate: ecco i consigli per evitare lo scontro

Pubblicato il - 19 August 2018 - 11:56

TRENTO. Una serie di incidenti in bicicletta ha caratterizzato la mattinata degli interventi sanitari in Trentino. Uno dopo l'altro, Castello di Fiemme, Bedollo, Soraga gli incidenti si sono verificati tutti attorno alle 9.30. Le piste ciclabili, in questa domenica di sole, sono infatti trafficate come non mai e sono fin troppo facili gli scontri tra ciclisti e le cadute. 

 

A Soraga un uomo di 78 anni è rimasto ferito al volto, urtato da qualche altro passante. E' intervenuta l'ambulanza e l'autosanitaria e il paziente è stato trasportato all'ospedale di Cavalese per le medicazioni e gli accertamenti del caso. L'impatto è avvenuto sulla ciclabile, all'altezza dell'albergo Miravalle.

 

Un altro codice rosso a Bedollo, per un altro incidente in bicicletta che ha coinvolto un bambino di 8 anni. Niente di grave, ma sul posto si è comunque portata l'ambulanza che ha trasportato il ferito all'ospedale Santa Chiara di Trento. E un altro incidente in bicicletta a Castello di Fiemme, dove un 44enne è stato soccorso, ricoverato poi a Cavalese.

 

Anche per la bici, come per gli altri mezzi su strada, siano sentieri o piste ciclabili, devono essere rispettate le basilari norme, come la tenuta della destra per evitare lo scontro con altri mezzi. Per chi invece passeggia sulle ciclabili è consigliato di stare sul lato sinistro, così da poter vedere l'arrivo di eventuali biciclette. I cani al guinzaglio, quello corto

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 13:32

Anche Futura interviene sull'ultima ordinanza di Fugatti. Paolo Zanella: "Uno smacco per il personale sanitario, stremato da mesi di duro lavoro, in affanno per coprire bisogni sanitari accresciuti, carenze d'organico strutturali e turni di colleghi che hanno contratto l'infezione"

03 December - 17:21

Gravissimo incidente nel primo pomeriggio a Belfiore, poco lontano da Verona. Due auto si sono scontrate frontalmente, con uno dei due conducenti che rimaneva incastrato nell'abitacolo. Estratto con le pinze idrauliche, l'uomo, un 80enne del paese, è deceduto. In gravi condizioni l'altro autista

03 December - 16:00

Un 37enne è stato tratto in arresto nell'ambito dell'operazione "Maestro". Al momento del blitz avvenuto martedì 1 dicembre, con cui i carabinieri di Trento hanno duramente colpito un'organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di stupefacenti, era irreperibile

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato