Contenuto sponsorizzato

Rubano 80 tordi ma vengono fermati dai carabinieri, arrestati tre uomini arrivati dalla Romagna

Tre uomini, tutti italiani e di età varia tra i 60 e i 65 anni. I piccoli esemplari di volatile sono stati affidati al Centro di Riabilitazione Avifauna ​

Pubblicato il - 21 maggio 2018 - 10:23

TRENTO. Sono tre le persone finite nei guai dopo essere stati sorpresi dai carabinieri della stazione di Mezzolombardo in possesso di un'ottantina di esemplari di tordo bottaccio. E' successo nella notte appena trascorsa durante un ordinario controllo alla circolazione stradale.

 

I militari hanno fermato un’autovettura con tre persone a bordo. Durante il controllo è risultata la presenza di un numeroso quantitativo di animali selvatici del tipo “tordo bottaccio”.

 

Il particolare rinvenimento congiunto alla scoperta di materiale utilizzato per appropriarsene nonché di materiale geografico per meglio orientarsi all’interno della campagna trentina ha consentito agli operanti di appurare la provenienza furtiva delle specie animali.

 

I piccoli esemplari sono stati affidati al locale Centro di Riabilitazione Avifauna mentre i tre uomini, tutti italiani e di età varia tra i 60 e i 65 anni, Da Cervia e Cesena, sono stati tratti in arresto e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria dinanzi alla quale dovranno rispondere del reato di furto aggravato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.35 del 11 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 dicembre - 05:01

A sinistra sembra cominciato il gioco più amato di quest'area politica: la tafazziana scissione. Il partito di Boato e Coppola probabilmente conta di sfruttare l'onda lunga dei movimenti ambientalisti in Europa ma proprio nome e simbolo rischiano di renderli poco attrattivi e di legarli a vecchie logiche. Molto dispiaciuto il presidente di Futura: ''Non sarà una lista in più a darci maggiore chance di vittoria''

11 dicembre - 19:46

Il versamento a Fratelli d'Italia è apparso nell'ultima inchiesta fatta dall'Espresso. L'attuale presidente dell'associazione è Sergio Berlato, ex Alleanza Nazionale e eletto in Europarlamento quest'anno con Fratelli d'Italia. L'ex presidente dei cacciatori è stata eletta nel 2018 in Parlamento sempre con il partito della Meloni 

11 dicembre - 16:21

Il sindacato si scaglia contro il disegno di legge sponsorizzato da Fugatti “Ritorsioni della provincia verso i familiari dei condannati”. Qualora la norma fosse approvata la Fiom fa appello al governo nazionale “affinché blocchi questo gravissima e insensata deriva della democrazia”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato