Contenuto sponsorizzato

Rubate le oche di Pergine, la scorsa settimana era toccato al bambino in bronzo di Serso. Indagine della polizia locale

La polizia locale starebbe analizzando dei video registrati da alcune telecamere di sorveglianza per individuare gli autori dei furti

Foto da Fb
Pubblicato il - 24 April 2018 - 09:34

PERGINE. Nei giorni scorsi era stata rubata la statua del bambino dal parco di Serso. Ora, sempre a Pergine, sono sparite le cinque oche in metallo che si trovavano in Spiaz de le Oche (In foto nella posizione originaria). E' il secondo furto che riguarda un bene pubblico e che viene portato a segno in pochi giorni.

 

Le oche erano opera dello scultore boemo Latislav Hilna e dopo essere state messe in piazza, negli scorsi anni erano state sistemate presso il balcone della famiglia Frisanco per evitare che venissero danneggiate visto che erano già state oggetto di episodi di vandalismo. Nel fine settimana, però, la brutta sorpresa, la stessa che si è avuto la scorsa settimana e che ha colpito la statua in bronzo raffigurante una mamma che lancia in aria il suo bambino.

 

L'opera era stata consegnata dagli alpini nel 2007. Qualcuno, presumibilmente nel corso della notte, ha rubato la statua del bambino.

 

La polizia locale sta portando avanti le indagini per individuare gli autori dei furti. Al momento si starebbero verificando alcuni video ripresi da delle telecamere di sorveglianza che si trovavano nelle zone sono sono avvenuti i furti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
27 settembre - 12:20
La storia di Sofia e Mattia i due pastori erranti della Lessinia: “Le scelte non sono legate tanto al lupo in sé, ma sono le scelte che si [...]
Cronaca
27 settembre - 12:22
L'allerta è scattata sulla statale 47 all'altezza di Cirè di Pergine. Tre persone sono rimaste ferite nell'incidente e trasportate all'ospedale. [...]
Economia
26 settembre - 20:08
La richiesta degli ispettori è quella di tutelare la loro professione e quindi la cittadinanza attraverso l'istituzione di una seconda [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato