Contenuto sponsorizzato

''San Donà saluta gli alpini'', ma qualcuno non gradisce e ruba lo striscione

L'azione nella notte tra domenica e lunedì. Quattro ragazzi hanno asportato il telo con la scritta che il comitato di quartiere aveva posizionato alla rotonda

Pubblicato il - 24 aprile 2018 - 09:30

TRENTO. "San Donà saluta gli Alpini", due striscioni lunghi sei metri e alti uno, tenuti in mano da due sagome di legno con il cappello e la penna nera. Un simpatico benvenuto del Comitato di quartiere per l'Adunata dei prossimi giorni posizionato alla rotonda. Ma qualcuno non ha gradito e uno dei due striscioni è stato rubato.

 

L'azione fulminea avvenuta nella notte tra domenica e lunedì. Una donna, alla finestra, ha visto tutta la scena: una macchina si è fermata in prossimità della rotonda, sono scesi quattro ragazzi, hanno afferrato lo striscione e l'hanno portato via. 

 

La donna ha cercato di dissuaderli, gridando alla finestra che avrebbe chiamato la polizia. Ma imperterriti, i ragazzi hanno continuato la loro azione. Poi la polizia è stata anche avvertita, ma al suo arrivo per un sopralluogo non c'era più nulla, tanto meno lo striscione. 

 

Dispiaciuti gli abitanti del quartiere che tanto avevano lavorato per abbellire quell'aiuola in attesa dell'Adunata che dal 10 al 13 maggio porterà a Trento migliaia di Penne nere. Rimangono comunque uno dei due striscioni e le sagome di legno alte 80 centimetri, realizzate con il legno fornito dall'Azienda forestale, e trasformate in alpini dal Comitato di San Donà.

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
27 settembre - 12:20
La storia di Sofia e Mattia i due pastori erranti della Lessinia: “Le scelte non sono legate tanto al lupo in sé, ma sono le scelte che si [...]
Cronaca
27 settembre - 12:22
L'allerta è scattata sulla statale 47 all'altezza di Cirè di Pergine. Tre persone sono rimaste ferite nell'incidente e trasportate all'ospedale. [...]
Economia
26 settembre - 20:08
La richiesta degli ispettori è quella di tutelare la loro professione e quindi la cittadinanza attraverso l'istituzione di una seconda [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato