Contenuto sponsorizzato

Sbaglia a prendere la rotatoria, l'auto guidata da un 85enne finisce ruote all'aria

E' successo alla rotatoria tra la statale e via Via di Ronco a Cavalese. Disagi al traffico, mentre il ferito è stato trasportato all'ospedale di Cavalese

Pubblicato il - 28 agosto 2018 - 13:04

CAVALESE. Incidente intorno alle 11.30 a Cavalese, quando un'auto è finita ruota all'aria. In ospedale il conducente di 85 anni.

 

E' successo via Val di Ronco, l'auto stava percorrendo la strada, quando ha probabilmente imboccato male la rotatoria nei pressi dell'albero Stella lungo la statale 620.

 

A quel punto il conducente ha perso il controllo del mezzo, la vettura ha perso aderenza per finire cappottata.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, i vigili del fuoco di Cavalese e le forze dell'ordine per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico. 

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area per permettere l'intervento del carroattrezzi e del personale sanitario.

 

Forti le ripercussioni sul traffico, bloccato per consentire la rimozione del mezzo, mentre i sanitari si sono preoccupati delle condizioni del ferito.

 

Fortunatamente tanta paura e qualche botta, il conducente del veicolo non sembra in pericolo di vita, ma è stato trasportato all'ospedale di Cavalese per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 12:01

La notizia de il Dolomiti è stata ripresa dal giornalista Berizzi, che vive sotto scorta dopo le inchieste sull'estrema destra italiana, nella sua rubrica dal titolo ''Ruoli''. E proprio sul ''ruolo'' di Andrea Asson si discuterà in consiglio provinciale quando Bisesti dovrà rispondere all'interrogazione di Zeni: può uno che commenta la scelta del sindaco di Trento di rinunciare ai Mercatini scrivendo ''portae inferi non praevalebunt'' e che spiega di essere a Roma in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Wuhan, essere il braccio destro del numero uno alla cultura e all'istruzione?

01 dicembre - 11:30

Sono 283 i contagi identificati a fronte di 3.428 tamponi per un rapporto contagi/tamponi che si attesta all'8,3%. Un dato che si divide tra i 94 positivi ai 1.185 tamponi molecolari (7,93%) e i 189 casi con 2.243 test antigenici (8,43%)

01 dicembre - 04:01

Flavia è la sorella di una malata di tumore della Val di Sole. Da martedì 1 dicembre sarà costretta ad accompagnarla a Trento, perché il Day hospital oncologico di Cles è stato chiuso. La Provincia infatti non ha voluto mantenerlo aperto dopo l'uscita di scena dell'oncologo che se ne occupava. "Dirigenti e funzionari, ricordatevi che davanti a voi avete persone con la propria dignità, non avete davanti burattini che potete spostare da un teatro all'altro"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato