Contenuto sponsorizzato

Sbaglia a prendere la rotatoria, l'auto guidata da un 85enne finisce ruote all'aria

E' successo alla rotatoria tra la statale e via Via di Ronco a Cavalese. Disagi al traffico, mentre il ferito è stato trasportato all'ospedale di Cavalese

Pubblicato il - 28 agosto 2018 - 13:04

CAVALESE. Incidente intorno alle 11.30 a Cavalese, quando un'auto è finita ruota all'aria. In ospedale il conducente di 85 anni.

 

E' successo via Val di Ronco, l'auto stava percorrendo la strada, quando ha probabilmente imboccato male la rotatoria nei pressi dell'albero Stella lungo la statale 620.

 

A quel punto il conducente ha perso il controllo del mezzo, la vettura ha perso aderenza per finire cappottata.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, i vigili del fuoco di Cavalese e le forze dell'ordine per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico. 

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area per permettere l'intervento del carroattrezzi e del personale sanitario.

 

Forti le ripercussioni sul traffico, bloccato per consentire la rimozione del mezzo, mentre i sanitari si sono preoccupati delle condizioni del ferito.

 

Fortunatamente tanta paura e qualche botta, il conducente del veicolo non sembra in pericolo di vita, ma è stato trasportato all'ospedale di Cavalese per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 giugno - 20:29

Il decesso è avvenuto a Campitello di Fassa, un lutto che ha scosso la comunità. Ci sono 5.438 casi e 468 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%

04 giugno - 19:59

La motivazione usata dal presidente per i market è che le persone ormai si sarebbero disabituate a fare la spesa la domenica. Ma se il tema è certamente affrontabile (anche i sindacati chiedono le chiusure) richiede analisi e spiegazioni un po' più approfondite perché avrà ricadute in termini economici, occupazionali e di qualità dei servizi. Sulle mascherine per ora resta l'obbligo

04 giugno - 19:07
Complessivamente ci sono 5.438 casi e 468 morti legati a Covid-19 da inizio epidemia. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato