Contenuto sponsorizzato

Scambia il centro abitato per un circuito, multa e sospensione della patente per un centauro

Altri dodici motociclisti multati nei controlli della polizia in Valle del Chiese, Giudicarie e Pinzolo. Controlli in particolare sui passi Ampola, Carlo Magno, Ballino e Durone

Pubblicato il - 30 April 2018 - 12:07

TRENTO. Scambia l'abitato di Storo per un circuito e sfreccia ai 97 chilometri orari a fronte del limite dei 50, nei guai un motociclista tra sospensione della patente e una multa da 532 euro

 

Sono in totale dodici i centauri multati per un totale di circa 1.500 euro. Questo il risultato dei controlli per la sicurezza stradale sulle principali vie di comunicazione tra la Valle del Chiese, Giudicarie e Pinzolo.

 

In questo periodo di notevole afflusso le forze dell'ordine si sono concentrate soprattutto lungo le statali 237 del Caffaro, 240 dell'Ampola e sulla 239 di Campiglio.

 

Gli appassionati delle due ruote, che sfidano anche le avverse condizioni meteo, percorrono, molto spesso a velocità sostenute, le spettacolari e tortuose arterie di montagna e nei giorni scorsi i controlli hanno interessato i passi Ampola, Carlo Magno, Ballino e Durone. In totale sono stati controllati 95 motoveicoli e elevate 13 sanzioni al codice della strada.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 March - 20:14

Ecco il quadro odierno del contagio in Trentino. Due i decessi avvenuti in provincia con Covid: si tratta di un uomo e una donna

03 March - 19:30

Protagonista di un incidente che sarebbe potuto finire in tragedia, già nel pomeriggio di mercoledì 3 marzo "l'uomo con il carrello" è stato visto a Pergine, città che, nonostante le denunce e gli interventi delle autorità, pare "tenere in scacco". Il sindaco Oss Emer: "Abbiamo provato di tutto. Ci deve essere un buco normativo"

03 March - 18:42

Il presidente ha confermato l'intenzione di proseguire con le lezioni in presenza. Ferro ha raccomandato di arieggiare gli spazi chiusi e mantenere le distanze sociali: ''Non ci rendiamo conto di quanto sia stressato il nostro sistema sanitario per questo aumento dei ricoveri che temo per i prossimi 10 giorni non potranno che aumentare''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato