Contenuto sponsorizzato

Scendono in bici a velocità sostenuta ma si tamponano, un ciclista sbatte violentemente a terra

E' successo nella tarda mattina a Pampeago dopo una manifestazione ciclistica. I due stavano rientrano a valle quando è avvenuto l'urto

Pubblicato il - 23 settembre 2018 - 18:34

PAMPEAGO. Tamponamento tra due bici e un ciclista che finisce rovinosamente a terra. E' successo in tarda mattina a Pampeago.

 

Dopo aver concluso la Haute Route, tra le manifestazioni ciclosportive a tappe per amatori più prestigiose del calendario, che quest'anno si articola in Val di Fiemme, i ciclisti stavano facendo rientro a valle in direzione Predazzo, sede della partenza e della logistica dell'evento.

 

I due stavano scendendo a gara terminata lungo i tornanti di Pampeago a velocità sostenuta, quando qualcosa è andato storto e si sono urtati. Un corridore ha così perso il controllo della bici.

 

La bici ha iniziato a sbandare e il ciclista non è più riuscito a riprendere il controllo della due ruote. A quel punto ha perso aderenza per sbattere violentemente a terra e ruzzolare per qualche metro sull'asfalto.

 

Immediato l'allarme e sul posto si è portato il personale sanitario, che si è preso in carico il ferito, il quale è stato stabilizzato e trasporto in ambulanza al presidio medico di gara di Predazzo, nelle vicinanze della piscina.

 

Dopo le prime cure il ciclista è stato portato all'ospedale per accertamenti e approfondimenti. Secondo quanto si apprende, fortunatamente nonostante le diverse ferite e contusioni, il ciclista non sarebbe in pericolo di vita

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 12:03

E' successo questa mattina. I due uomini stavano risalendo il canalone con i ramponi quando, probabilmente, sono stati investiti da una scarica di sassi e Zenatti ha perso l'equilibrio

26 maggio - 12:18

Partito dal paese natale di Puos d'Alpago, in provincia di Belluno, Mario Cimarosti ha compiuto in vent'anni oltre 24mila chilometri, esplorando l'Asia lungo la via che fu percorsa da Marco Polo. Tutte le esperienze le ha raccolte in "Ai confini dell'Asia. Avventure e incontri tra zar, sultani e maioliche", libro disponibile in libreria e online, per viaggiare con la mente in questo momento di chiusura dei confini

27 maggio - 12:27

Nel quotidiano aggiornamento sulla situazione Coronavirus in provincia, l'Azienda sanitaria altoatesina non ha registrato nessun nuovo contagio su 738 tamponi effettuati. Ancora 0 il numero dei decessi. Il bilancio, ben differente da Trentino, rimane dunque stabile a 2593 infetti e 291 vittime

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato