Contenuto sponsorizzato

Scendono in bici a velocità sostenuta ma si tamponano, un ciclista sbatte violentemente a terra

E' successo nella tarda mattina a Pampeago dopo una manifestazione ciclistica. I due stavano rientrano a valle quando è avvenuto l'urto

Pubblicato il - 23 September 2018 - 18:34

PAMPEAGO. Tamponamento tra due bici e un ciclista che finisce rovinosamente a terra. E' successo in tarda mattina a Pampeago.

 

Dopo aver concluso la Haute Route, tra le manifestazioni ciclosportive a tappe per amatori più prestigiose del calendario, che quest'anno si articola in Val di Fiemme, i ciclisti stavano facendo rientro a valle in direzione Predazzo, sede della partenza e della logistica dell'evento.

 

I due stavano scendendo a gara terminata lungo i tornanti di Pampeago a velocità sostenuta, quando qualcosa è andato storto e si sono urtati. Un corridore ha così perso il controllo della bici.

 

La bici ha iniziato a sbandare e il ciclista non è più riuscito a riprendere il controllo della due ruote. A quel punto ha perso aderenza per sbattere violentemente a terra e ruzzolare per qualche metro sull'asfalto.

 

Immediato l'allarme e sul posto si è portato il personale sanitario, che si è preso in carico il ferito, il quale è stato stabilizzato e trasporto in ambulanza al presidio medico di gara di Predazzo, nelle vicinanze della piscina.

 

Dopo le prime cure il ciclista è stato portato all'ospedale per accertamenti e approfondimenti. Secondo quanto si apprende, fortunatamente nonostante le diverse ferite e contusioni, il ciclista non sarebbe in pericolo di vita

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 10:19

C'è preoccupazione per i tagli delle dosi delle case produttrici dei vaccini. L'Apss prevede una pianificazione delle somministrazioni in base alle forniture. Benetollo: "Pfizer per Rsa e operatori sanitari; Moderna per le persone in attesa di entrare nelle case di riposo. Con AstraZeneca invece si entra negli ambulatori e negli studi dei medici di medicina generale

24 January - 05:01

Dalle versioni contraddittorie di Pat e Apss alla conferma del Ministero della Salute che sottolinea: “Il tampone molecolare di controllo deve essere fatto nel più breve tempo possibile. Su questo non c’è dubbio. Non mettiamo un limite temporale, ma possibilmente entro 24-48 ore”. Eppure in Trentino è stato dimostrato che servono almeno 10 giorni

24 January - 09:02

La tragedia è avvenuta ieri mattina in via Leonardo da Vinci a Borgo Sacco. Inutili purtroppo i tentativi di rianimazione 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato