Contenuto sponsorizzato

Si distaccano 2 mila metri cubi di fango e roccia, bloccato il tunnel della provinciale

La strada tra Alto Adige e Austria del Passo Stalle è rimasta bloccata dopo un forte temporale

Pubblicato il - 24 August 2018 - 17:19

ANTERSELVA. Sono crollati circa 2.000 metri cubi di materiali nella frana che si è staccata sul pendio che sovrasta la provinciale di Passo Stalle in Alto Adige. I violenti temporali di questi giorni, infatti, hanno causato un grosso distaccamento di detriti che come un fiume si sono riversati sulla strada andando a invaderla completamente bloccando il passaggio tra la parte italiana e quella austriaca

 


 

Una parte della strada e l'accesso all'adiacente al tunnel, che è stato completamente invaso dal fango e dalle pietre, dal lato italiano del passo, quello che parte da Anterselva, è stato chiuso al traffico e rimarrà in queste condizioni almeno fino a martedì prossimo.

 

In queste ore, infatti, sono al lavoro gli operatori del Servizio strade, i vigili del fuoco volontari, i Carabinieri, il Servizio forestale e la Croce Bianca e ben quattro ruspe stanno cercando di asportare i circa 2.000 metri cubi di materiale ma si teme che i temporali previsti per il fine-settimana possano rallentare le operazioni di sgombero.

 


 

Nella mattinata di martedì è previsto un nuovo sopralluogo ad opera dei tecnici dell'Ufficio geologia della Provincia: solo allora verrà deciso se riaprire la strada nei tempi previsti, spiega una nota della Provincia di Bolzano.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 March - 05:01

E' il Trentino il territorio che ha registrato in Italia il maggior eccesso di mortalità nel periodo ottobre-dicembre 2020 (+65,4%). Su tutto l'arco dell'anno, invece, la Provincia di Trento è seconda solamente alla Lombardia, con un 29,9% in più rispetto al 36,6% registrato dal vicino lombardo

 

05 March - 18:48

Le scuole continuano con il solito percorso con le superiori al 50% in presenza. Il presidente Fugatti: "Il livello del contagio è importante, compreso quello tra i giovani. I dati in generale comunque non ci lasciano indifferenti, serve ancora maggiore serietà nell'osservare quanto avviene giorno per giorno"

06 March - 08:27

Sono stati evacuati anche alcuni appartamenti della cooperativa Villa Maria che si trovavano nel condominio. Le persone sono state portate nel centro diurno di Volano. "L'edificio - ha spiegato il sindaco - non dovrebbe avere problemi dal punto di vista statico ma faremo delle attente verifiche"

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato