Contenuto sponsorizzato

Si solleva un giunto in mezzo alla strada, la Provincia: ''Già attivato l’intervento di manutenzione''

E’ già stata attivata una ditta specializzata per l’intervento di sostituzione dello spezzone di giunto. Si tratta di un normale intervento di manutenzione conseguente all'elevata presenza di traffico, soprattutto pesante

Pubblicato il - 06 settembre 2018 - 21:19

TRENTO. Dopo un sopralluogo avvenuto oggi sul ponte a scavalco dell’A22 lungo la strada provinciale 235 Trento-Rocchetta, i tecnici del Servizio strade della Provincia hanno preso atto che un tratto di gomma del giunto sud del ponte si è staccato per circa un metro dalla sottostante componente metallica del giunto stesso (Qui articolo).

 

E’ già stata attivata una ditta specializzata per l’intervento di sostituzione dello spezzone di giunto. Si tratta di un normale intervento di manutenzione conseguente all'elevata presenza di traffico, soprattutto pesante. 

 

Rispetto a tale struttura va evidenziato che il giunto lato sud del ponte è stato oggetto di verifica da parte del progettista, il professor Mario de Miranda, nel luglio 2016.

 

L’incarico era stato conferito al fine di verificare le cause di un rumore che si percepisce al passaggio dei mezzi pesanti. Le conclusioni dello studio sono state che non sono stati evidenziati danneggiamenti alle strutture del ponte.

 

Non sussistono pertanto situazioni di pericolo: il rumore, avvertito essenzialmente dalla pista ciclabile che corre a pochi metri dal cassone, viene generato dal giunto di dilatazione e viene amplificato dal cassone.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 giugno - 20:29

Il decesso è avvenuto a Campitello di Fassa, un lutto che ha scosso la comunità. Ci sono 5.438 casi e 468 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%

04 giugno - 19:59

La motivazione usata dal presidente per i market è che le persone ormai si sarebbero disabituate a fare la spesa la domenica. Ma se il tema è certamente affrontabile (anche i sindacati chiedono le chiusure) richiede analisi e spiegazioni un po' più approfondite perché avrà ricadute in termini economici, occupazionali e di qualità dei servizi. Sulle mascherine per ora resta l'obbligo

04 giugno - 19:07
Complessivamente ci sono 5.438 casi e 468 morti legati a Covid-19 da inizio epidemia. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato