Contenuto sponsorizzato

Si staccano i cavi nel tunnel, pericolo alla galleria dei Crozi

La polizia locale e i pompieri sono subito intervenuti per restringere la carreggiata e mettere in sicurezza l'area per permettere l'intervento dei tecnici a ripristinare l'impianto elettrico. Code e rallentamenti già da Ponte Alto all'imbocco della statale della Valsugana

Pubblicato il - 06 dicembre 2018 - 15:53

TRENTO. I tecnici e i vigili del fuoco permanenti di Trento sono in azione per risolvere le criticità all'interno della galleria dei Crozi. Alcuni cavi elettrici si sono staccati e sono rimasti a penzoloni all'interno del tunnel in direzione Padova

 

I cavi sarebbero stati inoltre urtati anche da un tir in transito, ma per fortuna non si registrerebbero danni oppure altre vetture coinvolte. Diverse le telefonate arrivate dagli automobilisti alla Centra unica di emergenza, che hanno subito interessato le unità di soccorso per risolvere il problema.

 

Un analogo incidente per cavi strappati e penzoloni si è registrato alla galleria dei Crozi soltanto un mese fa, quando i fili erano stati agganciati da un camion in transito e alcune auto erano state danneggiate per l'effetto frusta (Qui articolo).

Si staccano i cavi in galleria e i fili restano a penzoloni

 

La polizia locale e i pompieri sono subito intervenuti per restringere la carreggiata e mettere in sicurezza l'area per permettere l'intervento dei tecnici a ripristinare l'impianto elettrico. 

 

Disagi alla viabilità, code e rallentamenti arrivano fino a Ponte Alto all'imbocco della strada statale 47 della Valsugana. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 12:03

E' successo questa mattina. I due uomini stavano risalendo il canalone con i ramponi quando, probabilmente, sono stati investiti da una scarica di sassi e Zenatti ha perso l'equilibrio

26 maggio - 12:18

Partito dal paese natale di Puos d'Alpago, in provincia di Belluno, Mario Cimarosti ha compiuto in vent'anni oltre 24mila chilometri, esplorando l'Asia lungo la via che fu percorsa da Marco Polo. Tutte le esperienze le ha raccolte in "Ai confini dell'Asia. Avventure e incontri tra zar, sultani e maioliche", libro disponibile in libreria e online, per viaggiare con la mente in questo momento di chiusura dei confini

27 maggio - 12:27

Nel quotidiano aggiornamento sulla situazione Coronavirus in provincia, l'Azienda sanitaria altoatesina non ha registrato nessun nuovo contagio su 738 tamponi effettuati. Ancora 0 il numero dei decessi. Il bilancio, ben differente da Trentino, rimane dunque stabile a 2593 infetti e 291 vittime

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato