Contenuto sponsorizzato

Spaventoso incendio a Bressanone, due feriti e almeno 12 milioni di danni

Bressanone si è svegliata ancora avvolta dal fumo e dall'odore acre del devastante incendio, ma sembra rientrato il rischio chimico. Questa mattina gli oltre 250 vigili del fuoco per circa 14 corpi sono ancora al lavoro per le ultime operazioni di spegnimento e avviare la bonifica dello stabile

Pubblicato il - 11 May 2018 - 11:52

BRESSANONE. E' un primo bilancio pesantissimo quello dell'incendio alla Lavanderie Bolognini in via Kravolg a Bressanone, la titolare e il figlio, che vivevano al piano superiore, sono rimasti feriti, fortunatamente in modo non grave, mentre solo di biancheria si possono già quantificare circa 12 milioni di euro di danni, ma la cifra è purtroppo destinata a salire.

 

In attesa dell'arrivo dei pompieri da tutta la Provincia di Bolzano, i titolari hanno provato a spegnere il fuoco, ma le fiamme, visibili a chilometri di distanza, si sono propagate rapidamente a tutto l'edificio. L'allarme è scattato intorno alle 22.30 e nel corso dell'incendio sono state avvertite alcune esplosioni, mentre il fumo ha avvolto tutto l'abitato (Qui articolo). 

 

Incendio a Bressanone

Bressanone si è svegliata ancora avvolta dal fumo e dall'odore acre del devastante incendio, ma sembra rientrato il rischio chimico. Questa mattina gli oltre 250 vigili del fuoco per circa 14 corpi sono ancora al lavoro per le ultime operazioni di spegnimento e avviare la bonifica dello stabile, ridotto ormai a uno scheletro. I pompieri si sono dovuti rifornire d'acqua direttamente dal fiume Isarco per far fronte alle fiamme.

 

I carabinieri, che avevano consigliato fin da subito di tenere le finestre chiuse, hanno avviato le indagini per capire le cause dell'incendio, mentre la zona è ancora interdetta per ragioni di sicurezza. Dopo la chiusura di questa notte la viabilità nell'intera area industriale è ora aperta.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 February - 13:30

Ecco cosa dice la bozza del nuovo dpcm che sarà valido fino al 6 aprile. La zona rossa diventa più rossa con la chiusura anche di parrucchieri e barbieri quella bianca sempre più una realtà (dopo il caso della Sardegna) e prevede la riapertura praticamente di tutto (bar, ristoranti, cinema e teatri senza coprifuoco alle 22) eccetto fiere, congressi, discoteche e stadi. Resta il divieto di spostamento tra regioni ma novità per i musei

27 February - 12:53

Si allunga l’elenco di Regioni e Province che hanno scelto di chiudere le scuole, troppo alto il rischio di contagi. Rezza: “Quando si parla di chiusure scolastiche è sempre doloroso ma laddove ci sono dei focolai o sono presenti le varianti è chiaro che tale decisione è assolutamente da considerare”

27 February - 12:15

Sono svariati migliaia i tamponi processati per cercare le varianti in Alto Adige e complessivamente i casi trovati sono 630 e ''finora la mutazione sudafricana è stata trovata solo nella zona di Merano, Val Passiria e Val Venosta''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato