Contenuto sponsorizzato

Terribile frontale, perde la vita Sabina Zadra di Castello Tesino

L'incidente si è verificato ad Arsié in provincia di Belluno. Ferito l'autista del furgone che era alla guida dell'altro mezzo

Pubblicato il - 27 febbraio 2018 - 20:33

BELLUNO. Tragedia questo pomeriggio, poco dopo le 16 quando lungo la statale 50 bis in provincia di Belluno si è verificato un terribile frontale. Nell'impatto ha perso la vita una donna di 53 anni, Sabina Zadra, di Castello Tesino.

 

 

La donna era alla guida della sua auto, una Ford Ka, quando, all'altezza dello svincolo dell'area industriale di Arsié (mentre percorreva la Var del Grappa e del Passo Rolle), per cause ancora da chiarire, ha finito per scontrarsi frontalmente con un furgone. Il colpo è stato violentissimo tanto che i musi di entrambi i mezzi si sono completamente accartocciati su se stessi.  

 

Sul posto si sono portati immediatamente i soccorritori, vigili del fuoco e ambulanze, oltre che le forze dell'ordine per ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Per la donna di Castello Tesino, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Ferito, invece, il conducente del furgone, un 48enne vicentino di Dueville, che è stato portato al pronto soccorso. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 15:17

La denuncia della referente case di riposo, Piersanti: ''La struttura ha solo 10 posti letto accreditati come posti di sollievo a minore intensità assistenziale, gli altri sono sul libero mercato. Quindi solo per i 10 va rispettato il parametro assistenziale con le regole delle Rsa pubbliche''. A Mori si sono negativizzati 6 dei 14 ospiti positivi prima di venerdì

02 dicembre - 15:33

L'allerta è scattata nel tardo pomeriggio di ieri al lago di Cei, una coppia ha allertato il Numero unico di emergenza per l'impossibilità di ritornare indietro in sicurezza. In azione i vigili del fuoco di Villa Lagarina e il gruppo Saf dei permanenti di Trento

02 dicembre - 16:25

Grande lutto nella comunità trentina e nel ciclismo italiano per la perdita di Moser, capostipite di una famiglia che ha scritto pagine importanti delle due ruote a livello internazionale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato