Contenuto sponsorizzato

Tra rampichini abbandonati e il ritrovamento di un portafoglio (rubato), l'impegno dei cittadini per pulire Gardolo

Grande partecipazione per l'iniziativa 'Puli...AMO Gardolo', il Comitato via Giarrette in azione tra Roncafort e piazzale Pioppeto. La presidente: "E' necessario aprire una riflessione invece sulle deiezioni dei cani: l'amore per il proprio animale, ma non per l'ambiente è un controsenso sul quale aprire una discussione"

Di Luca Andreazza - 14 April 2018 - 13:15

GARDOLO. Un paio di rampichini abbandonati, un portafoglio rubato qualche tempo fa e ritrovato (ovviamente vuoto) e cinque bidoni condominiali pieni tra vetro, plastica, alluminio e residuo.

 

Questo il risultato del Comitato via Giarrette a Gardolo che questa mattina si è riunito per l'iniziativa 'Puli...AMO Gardolo'. "Un momento - spiega la presidente Giovanna Viesi in Forti - per socializzare e conoscersi meglio tra gli abitanti della nostra zona e allacciare rapporti umani senza la fretta degli impegni quotidiani".

 

Una ventina di persone si sono raggruppate in strada e quindi si sono concentrati principalmente lungo la ferrovia, il sottopasso della ciclabile di Roncafort fino al piazzale del Pioppeto. 

 

I cittadini si impegnano per il territorio

"Qualche tratto - conclude la presidente - era ben mantenuto perché è passato qualche altro comitato, mentre in altre zone abbiamo raccolto tantissima immondizia, molto datata. E' necessario aprire una riflessione invece sulle deiezioni dei cani: l'amore per il proprio animale, ma non per l'ambiente è un controsenso sul quale aprire una discussione per il rispetto reciproco".

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ricerca e università
01 agosto - 19:21
Sono 5 gli enti che partecipano a questa prima applicazione dei test salivari, partita a luglio, una soluzione per monitorare la [...]
Cronaca
01 agosto - 17:40
Per il 27esimo giorno consecutivo non si registrano decessi e anche oggi le terapie intensive restano vuote segno inequivocabile che i vaccini [...]
Cronaca
01 agosto - 18:56
L'incidente è avvenuto tra Vezzano e Vigolo Baselga. Lunghe code si sono formate in entrambe le direzioni di marcia
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato