Contenuto sponsorizzato

Tragedia sulla statale di Loppio e Val di Ledro: muore un motociclista

L'incidente è avvenuto nei pressi del lago d'Ampola. La moto sarebbe uscita di strada. Viabilità bloccata, i carabinieri stanno cercando di ricostruire la dinamica dell'accaduto

Pubblicato il - 08 aprile 2018 - 15:08

STORO. Si è consumato un vero dramma questo pomeriggio nei pressi del lago d'Ampola. La bella domenica primaverile, con tanto di giornata dedicata alla benedizione delle moto in varie parti della provincia, ha spinto tanti giovani e meno giovani a salire in sella alla loro moto per gite fuori porta e scampagnate.

 

Una di queste, però, è finita in tragedia. Un uomo di 59 anni in sella alla sua moto stava percorrendo la Ss 240 in Val di Ledro quando, forse durante un sorpasso, avrebbe perso il controllo del mezzo finendo fuori strada a pochi chilometri dal bivio di Tremalze di Storo. La moto è quindi uscita dalla carreggiata e per l'uomo non c'è stato nulla da fare.

 

La viabilità, in quel tratto è stata bloccata. Sul posto vigili del fuoco volontari di Storo e Tiarno di Sopra, ambulanze e elisoccorso e carabinieri di Riva del Garda.   

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 05:01

C'è voluta una richiesta di accesso agli atti dell'ex assessore Michele Dallapiccola per avere quelle conferme in più, che la Provincia fin dal primo momento non ha voluto comunicare: "Da veterinario alcuni aspetti nella relazione non mi convincono: farò delle interrogazioni". Intanto sulla vicenda è silenzio da piazza Dante

19 novembre - 08:27

Tantissimi i "Grazie" arrivati in questi giorni sia in Trentino che in Alto Adige per il lavoro che stanno portando avanti da ormai tre giorni senza sosta i vigili del fuoco 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato