Contenuto sponsorizzato

Tragico incidente in Valsugana, muore Giovanni Zamperetti, centauro di 26 anni

Il centauro ha perso il controllo della moto lungo la strada statale 349 della Fricca. Fatali le contusioni e le ferite riportate nella caduta, vano il trasporto in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento

Pubblicato il - 14 luglio 2018 - 20:28

LEVICO. Tragico incidente intorno alle 14.30 Vezzena, sopra Levico. Un motociclista di 26 anni di Cornedo Vicentino è morto questo pomeriggio.

 

Secondo le prime informazioni, Giovanni Zamperetti stava percorrendo la strada statale 349 della Fricca, quando ha perso perso il controllo della moto dopo aver affrontato una curva.

 

A quel punto il centauro è finito violentemente a terra.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, elicottero, ambulanza e autosanitaria, i vigili del fuoco volontari di Luserna e la polizia locale per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica dell'incidente,

 

Dopo essere stato stabilizzato, il centauro è stato trasportato in gravissime condizioni in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento. Ma le ferite si sono rivelati fatali e il 26enne non ce l'ha fatta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 23:37

A livello provinciale l'affluenza alle urne si attesta a circa il 50% degli aventi diritto. Urne aperte anche lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15 per rinnovare i consigli comunali e indicare "Sì" o "No" al referendum

20 settembre - 20:58
L'allerta è scattata intorno alle 18 di questa sera, domenica 20 settembre, quando è stato trovato un pezzo di un cadavere. A lanciare l'allarme un pescatore che ha notato una sagoma affiorare dall'acqua. Avviate le indagini da parte della scientifica e dei carabinieri. In azione anche i vigili del fuoco
20 settembre - 20:29

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.318 i guariti da inizio emergenza e 568 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, domenica 20 settembre, si specifica che 20 sono sintomatici, compreso 1 minorenne, e 8 casi sono ascrivibili ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato