Contenuto sponsorizzato

Troppi batteri nell'acqua dopo il maltempo, a Lavis quella del rubinetto si deve bollire

E' vietato l'uso dell'acqua potabile proveniente dall'acquedotto del Comune di Lavis per usi alimentari, se non viene prima bollita
QUI AGGIORNAMENTO

Di L.A. - 01 November 2018 - 20:11

LAVIS. E' vietato l'uso dell'acqua potabile proveniente dall'acquedotto del Comune di Lavis per usi alimentari, se non viene prima bollita.

 

L'amministrazione ha emesso un'ordinanza dopo le analisi chimiche effettuate dalla società concessionaria Air spa a seguito degli eventi atmosferici dei giorni scorsi hanno evidenziato la presenza nell'acqua fornita dall'acquedotto del Comune di Lavis di batteri oltre il livello massimo previsto dalla normativa. Il divieto vale fino a revoca con successiva ordinanza.

 

Le particolari condizioni causate dalle insistenti e forti piogge hanno determinato la crisi funzionale delle sorgenti che approvvigionano l'acquedotto. Solo nei prossimi giorni sarà possibile effettuare ulteriori analisi per verificare il rientro dei valori. Nel frattempo i vigili del fuoco di Lavis sono all'opera per sistemare le criticità dovuto al maltempo.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 23 settembre 2022
Telegiornale
23 Sep 2022 - ore 22:51
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
24 settembre - 19:13
Una lettera per chiedere maggiori controlli contro le speculazione sugli alpeggi è stata consegnata all’assessora Zanotelli, i pastori [...]
Economia
24 settembre - 19:20
Al teatro Sociale di Trento i maggiori esponenti del movimento calcistico a livello italiano hanno cercato di rispondere alle questioni più [...]
Cronaca
24 settembre - 16:36
L'incidente è avvenuto nel bassanese, due dei tre feriti trasferiti in ambulanza all'ospedale San Bortolo di Vicenza
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato