Contenuto sponsorizzato

Un nazionale paralimpico esce di pista con lo snowboard, centra un albero e distrugge il caschetto, elitrasportato al Santa Chiara

E' successo in Bondone lungo la pista Lavaman. Immediato l'intervento degli addetti pista della polizia locale e dell'elisoccorso

Pubblicato il - 21 febbraio 2018 - 13:07

TRENTO. Grave incidente sulle piste da sci in Bondone questa mattina. E' successo intorno alle 11 lungo la Lavaman: un atleta della nazionale paralimpica in allenamento sulla montagna di Trento ha perso il controllo del proprio snowboard.

 

Il 35enne non è riuscito a fermare la sua corsa e si è schiantato contro un albero a bordo pista. Un impatto violento, tanto da rompere il caschetto e l'uomo ha perso conoscenza.

 

Immediatamente l'allarme e sul posto si sono portati gli addetti pista della polizia locale che hanno subito attivato l'elisoccorso. Il personale sanitario ha stabilizzato l'atleta, che nel frattempo ha ripreso conoscenza, per il trasporto all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 04:01

I contagi all'interno delle Case di Riposo sono più diffusi rispetto la prima ondata anche se, in alcuni casi, con conseguenze meno gravi. Tra le criticità più sentite c'è la mancanza di personale. "Lo stiamo cercando anche fuori regione ma è molto difficile" spiega Francesca Parolari di Upipa. Massima attenzione anche sulle nuove strutture che da Rsa di transizione diventano Rsa Covid: "Non tutti possono offrire standard come quella di Volano soprattutto per la predisposizione dell'ossigeno"

29 novembre - 20:27

Sono 448 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 265 positivi a fronte dell'analisi di 3.695 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,2%

29 novembre - 17:22
Sono stati analizzati 3.695 tamponi, 265 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,2%. Altri 12 decessi, il bilancio è di 236 morti in questa seconda ondata
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato