Contenuto sponsorizzato

Una donna fatta a pezzi e due crani di bambini. E' giallo tra il mantovano e il veronese

I militari dell'Arma stanno cercando di risalire all'identità delle vittime. Per farlo stanno anche raccogliendo le segnalazioni su donne scomparse

Pubblicato il - 01 January 2018 - 13:14

MANTOVA. Pezzi di cadavere di una donna abbandonati in campagna dentro a dei sacchi di plastica e, a poca distanza, un borsone contenente delle ossa di due bambini e una persona adulta.

 

Sono al lavoro le forze dell'ordine in questo inizio 2018 per il triplo giallo avvenuto nelle campagne tra il Veronese e il Mantovano.

 

A Medole la Procura mantovana ha aperto un’inchiesta sul rinvenimento di un borsone sportivo contenente due teschi di bambino e il femore di una persona adulta. Lo zaino è stato notato casualmente in un fosso da un giovane che portava a spasso il cane.

 

Il secondo giallo a poche ore riguarda il ritrovamento del corpo di una donna fatto a pezzi e messo all'interno di alcuni sacchi di plastica. Dalla prime informazioni la donna sarebbe stata uccisa altrove, sezionata in almeno dieci pezzi e trasportata con dei sacchi nel veronese in mezzo ai campi a Valeggio sul Mincio tra Veneto e Lombardia.

 

Secondo fonti dei carabinieri, il corpo è stato 'ricostruito' completamente quindi non sono sparite parti mutilate. Chi ha ucciso lo ha fatto altrove, ha trasportato sul luogo del ritrovamento i resti - il corpo sarebbe stato tagliato probabilmente con una sega a motore - e li ha sparpagliati in un ipotetico cerchio del diametro di 4/5 metri. Confermato che il delitto e il sezionamento è recente ed oscilla tra le 24 e 48 ore. I militari dell'Arma stanno cercando di risalire all'identità della vittima (la testa è intatta), si tratta di una donna tra i 30 e i 40 anni di carnagione chiara, capelli castani e con addosso la sola biancheria intima. Per farlo stanno raccogliendo le segnalazioni su donne scomparse ma anche attraverso quanto i resti possono 'raccontare'.

 

Il terzo caso risale invece al 31 ottobre ed è tutt'ora irrisolto. A Villafranca di Verona (un chilometro di distanza da Valeggio sul Mincio), due agricoltori hanno ritrovato in campagna alcuni resti umani di un uomo.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 18 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 maggio - 19:18
Traffico intenso sull'Autostrada del Brennero con code e rallentamenti verso il capoluogo, un mezzo in panne tra Affi e Ala/Avio: 4 chilometri di [...]
Cronaca
20 maggio - 18:33
Molti pullman sono ancora in coda e tra le persone comincia a serpeggiare la paura di non arrivare in tempo per il concerto. Intanto dalle 17 è [...]
Cronaca
20 maggio - 16:23
I volontari impegnati nelle organizzazioni che fanno parte del sistema trentino della Protezione civile vedono l'entrata in campo di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato