Contenuto sponsorizzato

Una lite degenera in calci e pugni, aggrediti anche i carabinieri. Un 21enne arrestato

E' successo a Baselga di Pinè. Un giovane cittadino nigeriano è stato arrestato. A far nascere la lite tra i due sembra esserci stato un problema economico

Foto da internet
Pubblicato il - 15 October 2018 - 09:31

BASELGA DI PINE'. Litigano e si prendono a calci e pugni. Aggrediti anche i carabinieri che si sono portati sul posto chiamati dai cittadini allarmati dalla situazione. E' successo ieri mattina a Baselga di Pinè e un 21enne cittadino nigeriano è stato tratto in arresto.

 

Una tranquilla mattinata è stata interrotta da due persone che hanno iniziato a litigare. I toni della voce si sono alzati e, temendo il peggio, uno dei due, ha chiamato il 112. Una segnalazione che nell'arco di pochissimo tempo è arrivata alla centrale operativa dei carabinieri di Borgo Valsugana, anche da diversi altri cittadini allarmati dall’animosità della discussione tra i due uomini.

 

I vicini carabinieri di Sant’Orsola Terme, sono arrivati sul posto proprio mentre uno dei due, un extracomunitario, si lanciava sull’altro, colpendolo con un pugno al volto.

 

I militari hanno cercato di dividere le due persone ma l’aggressore ha iniziato a minacciare e aggredire anche loro. Alla fine, costretto ad arrendersi, è stato accompagnato in caserma, in stato di arresto.

 

Non sono chiare le cause che hanno portato i due uomini a discutere, sembra un problema economico, lo straniero esigeva dei soldi, ma è da stabilire il motivo, per il quale sono in corso accertamenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 March - 16:36

Sono stati analizzati 4.194 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 26 nuovi ricoveri e 16 dimissioni, 170 le guarigioni da Covid. Registrati 32 casi tra over 70 e 73 contagi tra bambini e ragazzi in età scolare

06 March - 18:13

Due gravi incidenti a pochi minuti di distanza nel veronese sul territorio comunale di San Giovanni Ilarione. In uno scontro tra un'auto e un furgone è morta una persona mentre in un altro episodio un motocilista è rimasto ferito dopo aver perso il controllo del proprio mezzo 

06 March - 15:23

Gli agenti hanno perquisito il nascondiglio ricavato nell’area giochi di piazza Dante. All’interno sono state rinvenute alcune dosi di hashish ed una di eroina, prontamente sequestrate anche quest’ultime

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato