Contenuto sponsorizzato

Un'auto centra un tir in autostrada, un ferito in gravissime condizioni

E' successo nel tratto di A22 compreso tra Chiusa-Valgardena e Bolzano Nord in direzione Modena

Pubblicato il - 05 April 2018 - 12:37

BOLZANO. Gravissimo incidente questa mattina lungo l'Autostrada del Brennero, quando un'auto si è infilata sotto un tir.

 

E' successo tra Campodazzo e il capoluogo altoatesino, nel tratto autostradale compreso tra Chiusa-Valgardena e Bolzano Nord in direzione Modena.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, la Croce Bianca di Chiusa, l'elicottero, i vigili del fuoco volontari di Chiusa, i permanenti di Bolzano e la polizia per effettuare i rilievi, gestire il traffico e ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

Grave incidente in Autostrada

 

La persona alla guida della vettura è stata estratta dalle lamiere e trasportata all'Ospedale San Maurizio di Bolzano in gravi condizioni.

 

Il tratto di A22 è rimasto chiuso per oltre un'ora per permettere i soccorsi e la rimozione del mezzo, mentre attualmente si reistrano code e rallentamenti di circa 4 chilometri.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 January - 17:53
Nelle ultime 24 ore sono state confermate anche 13 positività a conferma dei test antigenici effettuati nei giorni scorsi. Sono state registrate 4 dimissioni e 78 guarigioni
25 January - 17:09

Giovedì 28 gennaio i sindacati incontreranno la proprietà di Athesia e la Sie per discutere del futuro dei lavoratori de Il Trentino, lo storico giornale di via Sanseverino chiuso di punto in bianco lo scorso 15 gennaio. "In Italia esistono gli Olivetti e gli imprenditori che distruggono. A voi la scelta di stare in una o nell'altra categoria"

25 January - 17:12

E' uno dei ponti più importanti che ci sono al confine tra Lombardia e Trentino. Siamo tra Lodrone e Bagolino e da anni il consigliere Marini chiede risposte alla Pat: ''L’unica realtà tangibile è che il ponte nuovo, ultimato nel 2017 al prezzo di alcuni milioni di euro pubblici, non è mai stato aperto, mentre quello del 1906 che tiene in piedi praticamente tutto il traffico abbisogna di interventi urgenti perché ormai cade a pezzi''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato