Contenuto sponsorizzato

Universitari si sentono male dopo aver mangiato in mensa. L'Opera ha disposto analisi sul cibo

Sono qualche decina gli studenti che si sono sentiti male nella notte tra martedì e mercoledì. Sarebbe successo, secondo quando dicono gli universitari, dopo aver mangiato nelle mense di Povo 1 e Povo 0

Pubblicato il - 19 ottobre 2018 - 09:21

TRENTO. Sospetta intossicazione per qualche decina di studenti che nella notte tra martedì e mercoledì sono stati male dopo aver mangiato in alcune mense universitarie. La notizia è apparsa, in un primo momento, attraverso un post nella pagina facebook “Spotted Unitn e successivamente ad approfondire è stato il giornale “L'Universitario”.


Il messaggio scritto su Facebook diceva: “Spotto la bistecca della mensa di Povo 1, che ha mietuto molte vittime facendo loro passare una lunga e dolorosa notte. Cercasi altri valorosi sopravvissuti”. Numerosi studenti hanno commentato comunicando che problemi ci sono stati in diverse mense. Quelle interessate sembrerebbero Povo 1 e Povo 0.

 

Le segnalazioni sono state raccolte anche dal giornale degli studenti “L'Universitario”. “Ci è stato confermato dai Rappresentanti degli Studenti che, in concerto con l’Opera Universitaria, sono state richieste a SMA Ristorazione analisi dei campioni di cibo di martedì e mercoledì. Questo è possibile poiché alcuni campioni vengono conservati ogni settimana”.

 

Nei prossimi giorni si sapranno i risultati. Solo in quel momento si potrà chiarire la situazione. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 19:13

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 14 decessi di cui 9 in ospedale

18 gennaio - 17:39

Le Stelle alpine prendono in considerazione l'ultima analisi di Bassi, il quale ha esaminato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss. La lettera del segretario politico del Patt: "Il governo della Provincia è in qualche modo responsabile del ritardo nella comunicazione dei dati a Roma? E se così non fosse cosa intende fare, presidente Fugatti, per correre ai ripari e ripristinare la verità?"

18 gennaio - 17:45

Nelle ultime 24 ore analizzati 708 tamponi. Sono stati comunicati altri 14 decessi a causa di Covid-19. Trovati 56 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici, confermate 57 positività riscontrate nei giorni scorsi. Sono 107 le guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato