Contenuto sponsorizzato

Universitari si sentono male dopo aver mangiato in mensa. L'Opera ha disposto analisi sul cibo

Sono qualche decina gli studenti che si sono sentiti male nella notte tra martedì e mercoledì. Sarebbe successo, secondo quando dicono gli universitari, dopo aver mangiato nelle mense di Povo 1 e Povo 0

Pubblicato il - 19 October 2018 - 09:21

TRENTO. Sospetta intossicazione per qualche decina di studenti che nella notte tra martedì e mercoledì sono stati male dopo aver mangiato in alcune mense universitarie. La notizia è apparsa, in un primo momento, attraverso un post nella pagina facebook “Spotted Unitn e successivamente ad approfondire è stato il giornale “L'Universitario”.


Il messaggio scritto su Facebook diceva: “Spotto la bistecca della mensa di Povo 1, che ha mietuto molte vittime facendo loro passare una lunga e dolorosa notte. Cercasi altri valorosi sopravvissuti”. Numerosi studenti hanno commentato comunicando che problemi ci sono stati in diverse mense. Quelle interessate sembrerebbero Povo 1 e Povo 0.

 

Le segnalazioni sono state raccolte anche dal giornale degli studenti “L'Universitario”. “Ci è stato confermato dai Rappresentanti degli Studenti che, in concerto con l’Opera Universitaria, sono state richieste a SMA Ristorazione analisi dei campioni di cibo di martedì e mercoledì. Questo è possibile poiché alcuni campioni vengono conservati ogni settimana”.

 

Nei prossimi giorni si sapranno i risultati. Solo in quel momento si potrà chiarire la situazione. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
31 luglio - 06:01
Fra lockdown, restrizioni e perdite altissime i lavoratori dello spettacolo sono stati fra i più danneggiati dalla pandemia: “Viviamo nella [...]
Cronaca
31 luglio - 08:42
L'omicidio è avvenuto martedì notte in un appartamento in centro a Brunico. Il movente rimane ancora sconosciuto, nelle scorse ore i risultati [...]
Cronaca
30 luglio - 19:32
Sempre nella giornata di oggi, 30 luglio, il soccorso alpino è intervenuto per un escursionista che non era più in grado di avanzare per la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato