Contenuto sponsorizzato

Viaggiava con un manganello tonfa e un tirapugni a portata di mano, nei guai un 36enne

Il conducente dell'autocarro con rimorchio è stato fermato dalla polizia locale di Trento in via Sanseverino. Gli agenti volevano controllare il rispetto dei tempi di percorrenza e velocità, ma in cabina hanno trovato i due oggetti

Pubblicato il - 24 August 2018 - 11:54

TRENTO. Un manganello tonfa e un tirapugni, questo quanto ritrovato dalla polizia locale di Trento nell'autocarro con rimorchio di un polacco di 36 anni.

 

Il 36enne è stato fermato in via Sanseverino, l'intenzione degli agenti era quello do verificare tempi di guida e velocità. Un normale controllo per approfondire il rispetto delle normative.

 

Nel corso dell'operazione un agente ha però notato all'interno della guida due oggetti particolari.

 

Un manganello tonfa, un'arma tradizionale che trae origine dalle arti marziali, composto da un un'impugnatura di 12 centimetri e una lunghezza tra i 50 e i 60 centimetri, ma anche un tirapugni. 

 

In Italia per l'acquisto e la detenzione di questi oggetti è necessario il possesso di un'apposita licenza: la polizia ha così denunciato e sequestrato queste armi.


Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
01 agosto - 17:40
Per il 27esimo giorno consecutivo non si registrano decessi e anche oggi le terapie intensive restano vuote segno inequivocabile che i vaccini [...]
Cronaca
01 agosto - 18:56
L'incidente è avvenuto tra Vezzano e Vigolo Baselga. Lunghe code si sono formate in entrambe le direzioni di marcia
Cronaca
01 agosto - 17:30
In questa prima domenica d'agosto in diverse zone del Friuli Venezia Giulia, in particolare nel territorio di Pordenone, è caduta grandine di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato