Contenuto sponsorizzato

Violenta la moglie due volte e minaccia di abusare di lei davanti ai figli. Condannato a 20 mesi, pena sospesa

Dopo l'ennesima violenza la decisione di rivolgersi alle forze dell'ordine. L'uomo, per non andare in carcere, dovrà seguire un percorso di recupero per partner violenti

Pubblicato il - 07 dicembre 2018 - 09:09

TRENTO. Una donna costretta a subire violenza, un uomo condannato a 20 mesi di carcere, con la pena sospesa se continuerà a frequentare un corso di riabilitazione. Un risarcimento inferiore a quanto chiesto dalla vittima, che però gli ha permesso di chiedere il patteggiamento.

 

Si è conclusa così la vicenda giudiziaria che ha visto ancora una volta la violenza domestica come protagonista. Stuprata due volte, minacciata di essere abusata davanti ai figli, la donna ha deciso di rivolgersi alle forze dell'ordine. La casa rifugio, la denuncia, il processo. 

 

E ieri la condanna: un anno e otto mesi. Con la sospensione della pena se il marito seguirà il percorso 'CambiaMenti' rivolto agli autori di violenza fisica, economica, sessuale o stalking nei confronti dei partner o degli ex partner. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.39 del 23 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 maggio - 12:39

Intervista al professore e ricercatore trentino ex presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana: ''Ritengo che la politica sia necessario farla con competenza: l’esperienza all’Asi mi sarà utilissima per rappresentare degnamente l'Italia in Europa''

24 maggio - 06:01

Da qui al 2023 l'assessora ha chiesto di ridurre le spese di decine di milioni di euro affidando all'Azienda sanitaria il compito di dirle come. Il tutto mentre il personale è sempre più ridotto ai minimi termini, mancano le risorse ma con una delibera al direttore si chiede maggiore efficacia ''potenziando l’assistenza territoriale e l’integrazione ospedale-territorio''. Qualcosa non torna

24 maggio - 10:54

E' successo in Tirolo. Sull'incidente indagano la Procura di Innsbruck e l'ente di sicurezza volo austriaco

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato