Contenuto sponsorizzato

Abbandona un forno da incasso nell'isola ecologica: scatta la multa salata

Secondo episodio nelle Giudicarie. La polizia locale ha individuato il responsabile ripreso dalle telecamere

Pubblicato il - 02 gennaio 2019 - 12:42

COMANO TERME. Dopo le feste scattano le pulizie. Nelle Giudicarie è stato pizzicato e multato un altro furbetto delle immondizie.

 

Questa volta, la seconda dopo l'episodio di Tione, è successo a Comano Terme. Sempre tramite le immagini delle telecamere di sorveglianza la polizia locale delle Giudicarie ha smascherato un uomo che aveva abbandonato un elettrodomestico.

 

In particolare le telecamere mostrano il cittadino in un'isola ecologica, intento a smistare degli altri rifiuti. Se ne sarebbe però andato lasciando a terra, davanti a un cassonetto, un forno da incasso.

 

Le telecamere però hanno immortalato la scena e reso possibile il riconoscimento del responsabile. Che è stato multato con una sanzione di qualche centinaio di euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 17:39

Tra i nuovi positivi, 71 presentano sintomi, 13 casi riguardano minorenni, dei quali 2 contagiati sono nella fascia di età 0-5 anni e altri 11 ragazzi si collocano nella fascia 6-15 anni, mentre 13 infezioni riguardano over 70 anni

21 ottobre - 17:18

Il primo a prendere questa decisione di assoluto buon senso (visto che l'anima di questi eventi è costruita sulla logica dell'assembramento, della convivialità e della presenza di tanti turisti) è stato il sindaco di Trento Franco Ianeselli. Attaccato dalla maggioranza leghista che governa la Provincia poco dopo è stato seguito da Kompatscher e da tutto l'Alto Adige. Oggi la decisione ufficiale del sindaco Sboarina 

21 ottobre - 17:23

I casi in Lombardia sono raddoppiati rispetto a ieri e sono decedute 20 persone, mentre il rapporto contagi/tamponi si attesta all'11%. Un'osservata speciale è Milano che ha fatto segnare 1.800 nuovi infetti. Anche a Verona saltano i Mercatini di Natale. Probabili misure restrittive del governo per il fine settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato